WORLD WATCH LIST sharia 666 vagina Porte Aperte Italia

La canonizzazione di goym chierichetto ministrante: Santo Simonino di Trento, non è più valida, per la Chiesa Cattolica dei Bildenberg massoni Vescovi, perché, erano stati i rabbini farisei del TALMUD: di SpA usurai, che la avevano celabrata: ecco perché, è stata dichiarata una canonizzazione non valida!!
funny, il mio arcivescovo? lui non sa neanche chi è simonino di trento, e non sa cosa è il signoraggio bancario che lo trasformerà in un musulmano nei prossimi 30 anni! una persona così ignorante? era normale che togliesse l'Accolitato a me, invece di cacciare il direttore dell'ufficio scuola per calunnie!
=================
ASSAD oggi è vivo, perché io e ISRAELE gli abbiamo salvato la vita! ] non lo avremmo aiutato se lui non avesse tentato di proteggere con tutte le sue forze i martiri cristiani siriani! Assad non è riuscito a proteggere i cristiani, perché i sauditi e la CIA li hanno voluti vedere morire tutti! [ ma, tutta la disgrazia che si è abbattuta contro di lui e che sta per abbattersi contro la LEGA ARABA, si chiama: "Sharia"
INDIA ] [ tu la devi smettere di vessare la ITALIA, soltanto perché, tu non hai le palle per fucilare tutto il governo mafioso e terrorista del KERALA!
non esiste nessuna norma che può tenere in cattività un uomo ( simbolo di uno STATO ) per così tanto tempo, senza essere stato giudicato colpevole! in questa situazione ci sono tutti gli estremi per dichiare guerra all'INDIA! Marò: Girone, terzo Natale in India. l'atteggiamento dell'INDIA può essere giustificato, soltanto dal fatto che, sono proprio loro sono gli assassini ed i pirati! E TUTTO IL GOVERNO DEL KERALA, SECONDO LE LORO LEGGI DOVREBBERO ESSERE TUTTI FUCILATI!
======================
è PERCHé ISLAMICO leader laburista Jeremy Corbyn SHARIA, LUI DOVREBBE BOMBARDARE ISIS SHARIA? FATEGLI GIURARE LA ABIURA ALLA SHARIA... PER DIRE IO SONO LA DEMOCRAZIA? LUI LO DEVE DIMOSTRARE! Londra si unisce ai raid contro l'Isis in Siria. I cieli della Siria si aprono dai prossimi giorni anche ai bombardieri della Raf, dopo la sfida all'ultimo voto di David Cameron al leader laburista Jeremy Corbyn
=====================
IL CONGRESSO DOVREBBE ARRESTRASI E CONDANNARSI A MORTE, PER ALTO TRADIMENTO MASSONICO! NON ESISTE UNA BASE GIURIDICA LEGALE SENZA SOVRANITà MONETARIA! Strage in California. 14 morti. Ucciso un killer, ferito un altro. E' caccia al terzo. L'obiettivo dell'attacco è stato un centro di servizi sociali. Hanno agito con maschere. Chiuse scuole ed edifici. Obama: 'Troppe sparatorie, Congresso agisca'. LA LORO SOCIETà USA, è L'IMMAGINE SPECULARE DEL SATANISMO DEL LORO GOVERNO! QUINDI, PER LO PIù, TUTTI I GOVERNI ISLAMICI E MASSONICI DEL MONDO, OGGI SONO DIVENTATI UNA MINACCIA PER I LORO POPOLI!
=========================
gli FED SpA USA sfruttano tutto il mondo: non hanno amici! ] [ GLI USA NON RIESCONO A FERMARE LA LORO INFAMIA PER DISTORCERE I DATI DELLA REALTà, PERCHé è NEL TORBIDO CHE SI NASCONDE L'ASSASSINO, OCCULTATORE, DEPISTAGGIO, predone, bandito e INSINUATORE DELATORE di persone innocenti, tutte le sue vittime ] e poiché tutti pagano il denaro di Rothschild ad interesse, come schiavi? poi, anche i suoi complici alleti di USA sono le sue vittime. MA SE VOI VOLETE SOPRAVVIVERE AL SATANISMO, VOI DOVETE TUTTI VENIRE DA ME, PRIMA I MIEI NEMICI E POI, I MIEI AMICI, PERCHé, IO NON HO UN DOPPIO STANDARD, AL DI FUORI DELLA MIA LEGGE METAFISICA CHE è SEMPRE UGUALE PER TUTTI! [ NEW YORK, 2 DIC - "Se i russi sono preoccupati per il petrolio dell'Isis, dovrebbero prendersela con Assad, il più largo consumatore". Lo ha detto il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest, dopo le accuse di Mosca secondo cui Erdogan "e la sua famiglia" sono coinvolti "nel traffico illecito di petrolio" con lo Stato islamico.
=====================
ecco, la struttura umana e divina del Tempio EBRAiCO! il Tempio Ebraico è un plastico tridimensionale, dei più grandi misteri dell'universo, e poiché l'uomo è uno solo, anche Dio è uno solo: pur essendo entrambi una triunità (tre in uno) ] Nel Nuovo Testamento la distinzione tra: 1. corpo, 2. anima e 3. spirito appare solo una volta. Nella prima Lettera ai Tessalonicesi, San Paolo dice: “Il Dio della pace vi santifichi fino alla perfezione, e tutto quello che è vostro, spirito, anima e corpo, si conservi irreprensibile per la venuta del Signore nostro Gesù Cristo” (5, 23).
humanumgenus
COLUI che non riesce a distaccare/ distinguere lo spirito dall'anima, lo vedrà distaccarsi all'inferno il suo spirito, affinche possa soffrire la disperazione in modo quasi infinito, come, con lo spirito morto e collassato sull'anima, lui non è stato capace di amare Dio e tutte le sue creature con un amore quasi infinito! Mentre, in realtà, JHWH lo ha creato: perché sia l'amore e la generosità altruistica, quella potenza che può distaccare l'anima dallo spirito: per poter essere ad immagine e somiglianza di Dio, cioè poter essere amore universale! e solo così, tu potrai essere ammesso nel Regno di Dio! DA QUESTO PUNTO DI VISTA OGNI RELIGIONE è DEMONE INSIDIOSO, UN IPOCRITA INGANNO DRAMMATICO, SE DIVENTA NON LO STRUMENTO, MA, IL FINE DELLA PROPRIA RICERCA SPIRITUALE! ecco perché nessuna religione può essere salvifica! Chi non conosce e non si relaziona a Dio personalmente, come persona a persona: non potrà entrare nella vita eterna!
humanumgenus
quindi lo spirito incomincia dove finisce l'anima ] L’anima come un tutt’uno con il corpo, è responsabile di varie cose: intelligenza, volontà, memoria, fantasie, emozioni, intuizioni, ecc., ma non tutto questo: automaticamente: è il luogo in cui abita Dio. Questo luogo psichico è il posto più profondo dell’uomo, dove lui è se stesso! ma se viene attivata la vita divina, lo spirito si distingue dall'anima, a tal punto che non è più lui da solo, ma Dio vive in lui per messo dello Spirito SANTO: è questo il momento in cui muore ogni religione, e vive la vera FEDE SPERANZA E CARITà, che è la stessa sorgente dell'amore oblativo, in cui tu vivi per essere un dono gratuito a tutti! e se tu non hai questo amore oblativo di Dio per tutti? tu sei ancora una creatura carnale, quindi la tua religione è una superbia, e la tua salvezza non può mai essere scontata! SE LA TUA RELIGIONE ti fa diventare qualcuno che fa del male agli altri, un ipocrita un razzista? L'INFERNO SOLTANTO PUò ESSERE IL POSTO GIUSTO PER TE!
humanumgenus
L'UOMO E LA DONNA non sono stati abbandonati da Dio, come vittime del peccato originale: e quindi NON: sono stati abbandonati, ad una paura senza speranza! Tuttavia non è indolore vincere i terribili ambigui legami del peccato, per non trovarsi distrutti all'inferno! [ IL COMBATTIMENTO CONTRO IL PECCATO è SEMPRE UN COMBATTIMENTO DRAMMATICO E MORTALE ] ED INFATTI, Non sono molti quelli che entrano nella vita di Dio dopo la morte, perché Dio è una natura pura e se noi non rinasciamo nello Spirito SANTO, come Figli di Dio: divinizzati, noi rimarremo sempre all'interno di una natura impura, e non ha nessuna importanza circa come potrebbe essere impegnativa e piena di norme la nostra vita religiosa! Quindi, certo nell'uomo esiste una natura soprannaturale: l'anima, dove vive e regna il peccato sovrumano che non può essere vinto da una semplice logica razionale umana: INFATTI LA LOGICA SOVRUMANA DEL PECCATO SARà SEMPRE PIù INTELLIGENTE DI NOI! SE NOI avremo il coraggio di NEGARE NOI STESSI, FINO A SUBIRE UNA PERDITA CIRCA LA MENTALITà DI QUESTO MONDO! Ma, un’altra natura, è anche: nel nostro spirito, dove può essere viva la presenza di Dio: se non siamo morti spiritualmente, a motivo del peccato mortale. e quindi siamo morti alla logica del mondo per essere viventi nella logica di Dio! In verità tutti in Cristo metafisicamente e non religiosamente siamo chiamati ad essere il Tempio ebraico dello Spirito Santo. Perché tutto quello che rappresenta graficamente il Tempio Ebraico proprio quello è l'uomo!
**************************
BULLISMO ED INTIMIDAZIONI, ANCHE MINACCE DI MORTE CONTRO I DIFENSORI DELLA FAMIGLIA NATURALE! QUESTA è LA DEMOCRAZIA DEI ROTHSCHILD FED BCE E DEI BILDENBERG! Zombie nazisti e attentati incendiari. La dura vita dei difensori della famiglia in Germania
Si tenta di fermare con qualsiasi mezzo chi è impegnato in una battaglia di civiltà. L'ultima trovata è un tetro spettacolo teatrale. Nel teatro Schaubühne di Berlino, va in scena uno spettacolo intitolato Fear (“Paura”). Sul palcoscenico appaiono degli zombie di nazisti le cui facce sono quelle di cinque personaggi pubblici che in Germania si battono contro la ridefinizione del matrimonio e della sessualità umana. Mentre vengono cavati gli occhi alle sagome si sente una voce dire: «Gli zombie muoiono solo quando gli spari direttamente nel cervello e il loro cervello muore. Questo è l’unico modo» (Tempi.it, 1 dicembre).
I DIFENSORI DELLA FAMIGLIA
Gli “zombie nazisti” rappresentati nello spettacolo sono Beatrix von Storch, membro del parlamento europeo e del partito “Alternativa per la Germania” (Afd), Hedwig von Beverfoerde, tra i leader dell’organizzazione “Demo für Alle” che si batte contro l’indottrinamento gender nelle scuole (è lei il bersaglio del 3 novembre), Frauke Petry, dirigente di Afd, e la giornalista Birgit Kelle. La quinta “zombie” è infine Gabriele Kuby, sociologa, critica letteraria, scrittrice, ex femminista sessantottina convertita al cristianesimo. «La battaglia si sta spostando da un piano verbale a uno fisico», dice Kuby, confessando di temere ripercussioni violente, ma «non per questo smetterò di difendere l’uomo e la famiglia».
AUTO IN FIAMME
La difesa della famiglia in Germania è ormai un vero e proprio problema. Proclamarla pubblicamente fa esporre a pericolose intimidazioni come dimostrano altri episodi che si sono susseguiti nelle ultime settimane. Tutto è iniziato con l’incendio all’auto di Beatrix von Storch. Poi, alcuni giorni fa, è successo lo stesso all’auto di Hedwig von Beverfoerde (Notizie Pro Vita, 30 novembre).
MINACCE E LETTERE ANONIME
Dopo quest’ultimo atto vandalico e intimidatorio, sul web è apparsa una lettera anonima in cui era scritto che la scelta dell’ultima vittima si doveva al fatto che è l’organizzatrice delle manifestazioni di Stoccarda contro la realizzazione dei programmi scolastici LGBT.
È finito sotto attacco anche il filosofo e blogger cattolico Josef Bordat, reo di aver osato riportare e commentare l’episodio: ha dovuto subire minacce di morte talmente insistenti e violente che ha deciso di sospendere temporaneamente il suo blog.
INTOLLERANZA E’ SEGNO DI PAURA
Le intimidazioni violente e gli attacchi incendiari avvenuti nelle ultime settimane in Germania, scrive Osservatorio Gender (1 dicembre), rappresentano un emblematico campanello d’allarme di quello che è il clima culturale in Europa nei confronti dei difensori della vita e della famiglia. Un’atmosfera totalitaria e intollerante che ha “paura”, per riprendere il titolo della piece teatrale, solamente di utilizzare la ragione e di riconoscere l’esistenza di una legge naturale.
humanumgenus
Etiopia: "Dio ha cambiato la mia vita!" ] chi fa del male a persone pacifiche e buone? poi, il suo Dio Allah Brama? è la BESTIA! ] tutti i musulmani che non giurano sul Corano di condannare la sharia, devono essere arrestati ed espulsi! [ Sintesi: la cristiana etiope Belen testimonia che Dio ha cambiato la sua vita attraverso un nostro progetto di microcredito che le ha permesso di aprire una caffetteria e sostenere così la sua famiglia. Il sorriso sul volto di Belen è molto cordiale quando ci fermiamo nel suo piccolo bar. L'aria è piena dell'aroma del caffè appena tostato e il piccolo negozio è pieno di clienti. L'Etiopia è il luogo di nascita del caffè e ad esso è associato un vero e proprio cerimoniale che fa parte della cultura locale. E' proprio l'amore della sua società per il caffè, che ha dato l'opportunità a Belen di mantenere la sua giovane famiglia. E' difficile credere alla trasformazione di questa 35enne, madre di Dawit (8), Solomon (6) e Ataklti (4). Ne ha passate così tante! Belen proviene da una zona rurale nel nord dell'Etiopia, dove la Chiesa protestante ha dovuto affrontare una crescente pressione. I cristiani evangelici hanno affrontato isolamento, negazione di eredità, aggressioni, divorzi, false accuse e distruzione di chiese. Non è stato diverso per Belen. A causa della sua decisione di seguire Cristo, suo marito ha lasciato lei e i suoi tre figli, la sua famiglia l'ha respinta e il fratello maggiore l'ha punita per la sua scelta creandole gravi problemi finanziari (privandola tra le altre cose dell'eredità paterna). Anche se il costo dell'essere discepola di Gesù è molto alto per Belen, il costo di tornare alla sua vecchia religione sarebbe insopportabile. Prima di conoscere Gesù, la sua vita era un disastro. "La mia vita era in rovina", ci ha detto. Abbiamo aiutato Belen a mantenere la sua famiglia avviando una piccola caffetteria, là dove l'abbiamo visitata. Gli aiuti le hanno permesso di avviare l'attività partendo da zero, fornendole il locale, tutti i prodotti e le attrezzature. Belen è grata perché ora può occuparsi del sostentamento dei suoi figli. "Il vostro ministero mi ha aiutato in modo significativo. Con il vostro supporto, sono stata in grado di pagare i debiti che avevo contratto. Sarei finita in carcere e i miei figli avrebbero vagato elemosinando per le strade, se non mi aveste raggiunto. Per non parlare del fatto che, se non avessi la mia attività, ora non avremmo nulla da mangiare". "Dio ha cambiato la mia vita!" testimonia Belen. Afferma inoltre che le persecuzioni che ha subito l'hanno aiutata a camminare più vicina a Dio. "Ho deciso di accettare la volontà di Dio sulla mia vita, e non la mia. Pregate per me".
humanumgenus
Incredible archaeological discovery brings Bible to life. Archaeologists digging just south of Jerusalem's Temple Mount have made a historic discovery, unearthing the first-ever seal impression of an Israelite or Judean king ever exposed in situ in a scientific archaeological excavation. The discovery, made during Ophel excavations at the foot of the southern wall of the Temple Mount, is an impression of the royal seal of the Biblical King Hezekiah, who reigned between 727–698 BCE. Measuring 9.7 X 8.6 mm, the oval impression was imprinted on a 3 mm thick soft bulla (piece of inscribed clay) measuring 13 X 12 mm. Around the impression is the depression left by the frame of the ring in which the seal was set. The impression bears an insc‎ription in ancient Hebrew sc‎ript reading: "לחזקיהו [בן] אחז מלך יהדה"//"Belonging to Hezekiah [son of] Ahaz king of Judah." The sc‎ript is accompanied by a two-winged sun, with wings turned downward, flanked by two ankh symbols symbolizing life. Watch Here. Experts identified several other subtle details about the artifact, surmising that it was originally used to seal a document written on a papyrus scroll which was then rolled and tied with thin cords, leaving their mark on the reverse of the bulla. The bulla was discovered in a refuse dump dated to the time of King Hezekiah or shortly after, and originated in the Royal Building that stood next to it and appears to have been used to store foodstuffs. The building, one of a series of structures that also included a gatehouse and towers, was constructed in the second half of the 10th century BCE (the time of King Solomon) as part of the fortifications of the Ophel - the new governmental quarter that was built in the area that connects the City of David with the Temple Mount. The bulla was found together with 33 additional bullae imprinted from other seals, some bearing Hebrew names, their reverse also showing marks of coarse fabric and thick cords that probably sealed sacks containing foodstuffs. "Although seal impressions bearing King Hezekiah's name have already been known from the antiquities market since the middle of the 1990s, some with a winged scarab (dung beetle) symbol and others with a winged sun, this is the first time that a seal impression of an Israelite or Judean king has ever come to light in a scientific archaeological excavation," said Dr. Eilat Mazar, a leading Jerusalem archaeologist whose landmark discoveries include an ancient golden treasure at the foot of the Temple Mount.
humanumgenus
SOLTANTO UNO STUPIDO PUò NEGARE A TUTTI GLI EBREI DEL MONDO (che sono i primi che hanno sputato su Israele, perché usurai Enlightened banchieri massoni, ecc..  non vogliono avere una patria e come parassiti vogliono vivere nelle Nazioni, ma tanti ebrei santi, la maggioranza, loro non vanno in Israele, per paura di terrorismo e per mancanza di spazio! ) LA LORO PATRIA, PER DARE AI SATANISTI FARISEI ENLIGHTENED SPA FED UN PRETESTO PER UCCIDERLO, disintegrarlo: INSIEME ALLA SUA PATRIA! ECCO PERCHé, TU SEI DIVENTATO UNO SCHIAVO, senza speranza, CHE PAGA IL SUO DENARO AD INTERESSE! The wave of terror attacks against Jews in Israel receives broad support from the Palestinian street, and is fueled by daily incitement by the Palestinian leadership. Their goal: annihilate the Jewish State. By: Bassam Tawil, The Gatestone Institute. As the current Palestinian campaign of terrorism against Israel is about to enter its third month, it is still not clear to many what the Palestinians are trying to achieve. The Palestinians cannot even agree on a name for their campaign. Some are referring to it as an “intifada,” while others are describing it as a “Habba Jamahiriya” [“popular puff,” or “flurry”]. The Palestinians also have not been able to agree on the motives behind the stabbing, shooting, firebombing and car-ramming attacks. Palestinian Authority (PA) leader Mahmoud Abbas has repeatedly claimed during the past few weeks that the terrorists are setting out to kill Jews out of “despair and frustration” and the lack of a “political horizon.” But Abbas seems intentionally to be ignoring that it is he and his Palestinian Authority who are responsible — together with Hamas, Islamic Jihad and other Palestinian factions — for the violence, as a result of their daily incitement against Israel. This is yet another instance in which anyone could have predicted what was going to happen. Throughout the past year, Abbas has been telling his people that Israel was planning to destroy the Al-Aqsa Mosque and “change the Arab and Islamic character and identity” of Jerusalem. He condemned Jews for “defiling the Aqsa Mosque with their filthy feet.” Abbas, his spokesmen and PA-controlled media outlets also have also repeatedly been telling Palestinians that Israel is committing “war crimes” and “summary executions” of innocent Palestinians. Palestinian Authority head Mahmoud Abbas. This is, as Abbas knows, exactly the type of incitement that prompts Palestinian teenagers to grab a knife, run out into the street and murder the first Jew they see. Those young Palestinians are also tragic victims of the poisonous campaign of the inflammatory anti-Israeli language emanating from Palestinian leaders such as Abbas, mosque preachers, news outlets and social media. Contrary to Abbas’s outrage, no one has yet found even one terrorist who claimed to have attacked a Jew out of “despair and frustration” at the “lack of a political horizon.” If you look through the social media accounts of these young terrorists, many have said that they set out to kill Jews to “defend” Al-Aqsa Mosque. They seem to have been influenced by the romantic notion of Abbas’s repeated fictitious claims that Jews were plotting to destroy the mosque, followed by high-flown fantasies of themselves as heroes charging forth to rescue it. A public opinion poll published last week refutes Abbas’s claim that Palestinians are committing terrorist attacks out of “despair and frustration.” The poll, conducted by the Watan Center for Studies and Research, found that 48% of the Palestinians interviewed believe that the real goal of the “intifada” is to “liberate all of Palestine.” In other words, approximately half of Palestinians believe that the goal of the “intifada” should lead to the destruction of Israel. What is notable, is that only 11% of respondents said that the true goal of the “intifada” should be to “liberate” only those territories captured by Israel in 1967. Another 12% of Palestinians said they believe that the goal of the “intifada” was to release prisoners held by Israel. The results of the poll, which covered 1,167 Palestinians above the age of 18, show that a majority of Palestinians continue to seek the destruction of Israel. The poll shows that only a few Palestinians see only the West Bank, Gaza Strip and east Jerusalem as the future Palestinian state. They want the “intifada” to replace Israel with a Palestinian state — preferably, one that now would be ruled by Hamas and jihadi organizations such as Islamic State and Al-Qaeda. These Palestinians do not see a difference between, say, Ma’aleh Adumim, a “settlement” on the outskirts of Jerusalem, and any city inside Israel. One only needs to look at reports in the Palestinian media to see that Tel Aviv, Rishon Lezion, Kiryat Gat and Ra’anana are all considered “settlements.” These reports also show that Palestinians do not see a difference between a Jew living in the West Bank and Israel — instead, they are all depicted as “settlers” and “colonialists.” None of the Palestinians interviewed for the poll complained about “despair and frustration,” or the lack of a “political horizon.” Obviously, they are driven by hatred for Jews and Israel. They do not, however, have a problem with “settlements” or “poor living conditions.” They have a problem with Israel’s existence. A majority believes that Israel can — and should — be destroyed. They are not, as Palestinian leaders claim, seeking a two-state solution. According to the poll, more than 75% of Palestinians support the use of violence against Israel. More than 44% of respondents support the use of firearms against Israel; 18% are in favor of using knives to kill Jews, and another 14% would like to see Palestinians use stones. This contradicts Abbas’s claim that the Palestinians want a “peaceful and popular” uprising. Tapuach terror attack. Site of a recent terror attack at Tapuach junction. (Police spokesman) Another noteworthy finding of the poll is that 72% of Palestinians want the current “intifada” to continue. In other words, an overwhelming majority of Palestinians would like to see their youths carry out more terror attacks against Israeli civilians and soldiers. They want to see more terror attacks because their leaders and journalists are telling them that those who kill Jews are “heroes” and “martyrs” who will have streets, squares, schools and tournaments named after them. U.S. Secretary of State John Kerry, who visited Israel and Ramallah last week in a bid to end the Palestinian terror attacks, was unable to make any progress. Even before he arrived in Ramallah to meet with President Abbas, Kerry was strongly condemned for referring to the Palestinian violence as “terrorism.” Palestinians who demonstrated not far from Abbas’s office shouted slogans condemning the U.S. Administration for its attempt to stop the terror attacks against Israelis and called for boycotting Kerry. The protesters also declared Kerry persona non grata in Ramallah. Kerry and the U.S. Administration should know by now that the Palestinians are waging war on Israel not because of “despair and frustration,” but because they aspire to destroy Israel, as the results of the recent poll show. The goal of the Palestinians is the destruction of Israel. This fact is something that other Western parties need to understand — that the Palestinian “struggle” is mainly aimed at eliminating Israel, and not “the establishment of a Palestinian state that would live in peace and security alongside Israel.” The recent poll should be translated into English and distributed among all those “pro-Palestinian” groups that continue to shout about the conflict being the result of Israeli “occupation” of the West Bank, Gaza Strip and east Jerusalem. Today, it is clear that the Israeli-Palestinian conflict is not really about the “occupation” that began with the creation of Israel in 1948. The last three Palestinian “intifadas” and previous Israeli-Arab wars had (and still have) one goal: to see Israel removed off the map. Bassam Tawil is a scholar based in the Middle East.
========================
non esiste più un diritto internazionale perché, il sistema massonico non è più la democrazia, loro sono gli usurai i sacerdoti di satana! NON ESISTE PIù UNA SPERANZA, PER IL GENERE UMANO. https://www.youtube.com/watch?v=JnwmzCt99LQ Caricato il 15 apr 2008. Regina Waldman, chair of JIMENA (Jews Indigenous to the Middle East and North Africa) addresses the U.N. Human Rights Council in Geneva on the issue of the nearly 1 million Jewish Refugees from the Arab countries. Jewish Refugee's Story at the U.N. Regina Waldman, the chair of JIMENA (Jews Indigenous to the Middle East and North Africa) addressed the UN Human Rights Council about the massive 1948 expulsion of Jews from Arab lands. While the world focuses on and sympathizes with the Palestinian people, the mass expulsion of Middle East Jewry in 1948 – over 800,000 Jews were kicked out of their homes in Arab countries – is virtually ignored by the entire international community. Out of nearly one million Jews, less than 5,000 were still living in their home country at the time this speech was given! What happened to those Jews? A few of the shocking, painful answers are given here.
humanumgenus
TUTTI CHI? CHI TUTTI? IO VOGLIO LA LISTA DEI NOMI DEGLI ASSASSINI COMPLICI DI ERDOGAN: UNO PER UNO: SI FACCIANO AVANTI! ISTANBUL, 2 DIC - "Tutti i Paesi" hanno riconosciuto che la Turchia ha ragione nello scontro sull'abbattimento del jet russo. Lo afferma il presidente turco Recep Tayyip Erdogan prima di lasciare Parigi,
humanumgenus
QUESTO è IL MOMENTO PIù MALEDETTO per il Montenegro! FAR MORIRE IL PROPRIO POPOLO PER INTRONIZZARE ROTHSCHILD E SATANA COME l'UNICO VERO DIO di QUESTO MONDO: QUESTO è L'OBIETTIVO DELLA NATO! Gli uomini non possono più prendere il controllo della loro vita: ADESSO DISTRUGGERE TUTTO IL GENERE UMANO? è ASSAI MEGLIO CHE FARLO VIVERE! premier montenegrino Milo Djukanovic ha parlato di "giornata storica" per il suo Paese dopo l'invito della Nato ad aderire all'Alleanza. "E' il giorno più importante per il Montenegro dopo il referendum del 2006 per l'indipendenza", ha aggiunto il premier. La Russia reagirà all'invito della Nato al Montenegro a diventare membro dell'Alleanza atlantica: lo ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov. "La continua espansione della Nato verso est, di certo, non può che portare ad azioni di risposta da parte russa" per motivi di sicurezza.
humanumgenus
questa è una dissimulazione! ] ISIS E AL-NURSA ALQAEDA SONO SUNNITI, E QUì, QUELLI CHE DEVONO SCOMPARIRE SONO GLI SCIITI! FAIDE INTERNE TRA SUNNITI, INDICANO SOLTANTO IL PROFONDO DISPREZZO ER IL VALORE DELLA VITA UMANA, CHE IL DEMONIO ALLAH MECCA CABA PUò ISPIRARE! [ BEIRUT, 2 DIC - Miliziani qaedisti hanno conquistato un altro porto nel sud-est dello Yemen, dopo aver preso il controllo, mesi scorsi, del centro costiero di Mukalla. Lo dice la tv panaraba al Jazira. Secondo fonti locali di Zinjibar i miliziani sono ora padroni della cittadina e del sobborgo di Jaar. Le forze governative, fedeli al presidente filo-saudita Abed Rabbo Hadi, si sono ritirate dopo aver subito imprecisate perdite.
humanumgenus
ISRAELE CINA INDIA RUSSIA ] attacco nucleare immediato! [ NON C'è PIù NESSUNA SPERANZA DI VEDERE TRIONFARE LA GIUSTIZIA SU QUESTO PIANETA: "AUTODISTRUGGIAMOCI!" CON UN ATTACCO NUCLEARE MASSIVO E PREVENTIVO FORSE POTREMO SALVARE LA SPERANZA! NEW YORK, 2 DIC - "Rifiutiamo categoricamente l'idea che la Turchia stia lavorando con l'Isis. E' totalmente assurdo". Così il portavoce del Pentagono Steve Warren reagisce alle accuse di Mosca secondo cui il presidente turco Recep Tayyip Erdogan "e la sua famiglia" sono coinvolti "nel traffico illecito di petrolio" con l'Isis. "La Turchia partecipa attivamente ai raid della coalizione contro i jihadisti", ha detto Warren.
humanumgenus
Rothschild i farisei, talmud kabbalah hanno ucciso Gesù, ed hanno dato la colpa al suo popolo, poi, per sfregio ha conservato soltanto per lui le genealogie paterne! ] LA NATO è LA PIù POTENTE ORGANIZZAZIONE DI CRIMINALI ASSASSINI BUGIARDI, DELLA STORIA DEL GENERE UMANO: QUESTO è IL SISTEMA MASSONICO BANCARIO USUROCRATICO MONDIALE, IO INVOCO LA DISTRUZIONE NUCLEARE DI TUTTO IL GENERE UMANO! [ ISTANBUL, 2 DIC - "Nessuno può lanciare calunnie contro la Turchia sull'acquisto di petrolio dall'organizzazione terroristica Daesh", cioè l'Isis. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. "Nel momento in cui potranno provarlo mi dimetterò, come dovrebbero fare quelli che non possono provare le loro accuse", ha aggiunto.
humanumgenus
tutti quelli che muoiono nella NATO muoiono per Rothschild, è lui il gufo che ha organizzato ogni shoah contro il suo popolo! ] soltanto Erdogan poteva comprare quel petrolio! e se non lui? lui sa chi è stato! 02 dic. Traffico di petrolio tra Isis e Turchia: le 'prove' del Cremlino 02 dic. Isis: Mosca, Erdogan è coinvolto in traffico petrolio. La Russia sostiene di aver individuato tre percorsi attraverso i quali il petrolio dell'Isis giunge in Turchia. 2 DIC - Il presidente turco Erdogan "e la sua famiglia" nonché "le più alte autorità politiche" della Turchia "sono coinvolti" nel "business criminale" del traffico illecito di petrolio proveniente dai territori occupati dall'Isis in Siria e in Iraq: lo ha dichiarato il vice ministro della Difesa russo, Anatoli Antonov. [ KingxKingdom Unius REI ] said: [ FOR ROTHSCHILD SPA FED 322 NWO? ISRAEL IS use and throws
humanumgenus
QUESTO è UN GIORNO PER LA MIA RABBIA! OBAMA USA FED SPA è LA PUTTANA SATANA DOVE è STATO TROVATO IL SANGUE DEI MARTIRI DI CRISTO VERSATO SU TUTTA LA TERRA! La Sacra Bibbia - Ap17-18 4 La donna era ammantata di porpora e di scarlatto, adorna d'oro, di pietre ... 6 E vidi che quella donna era ebbra del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Gesù. .... 24 In lei è stato trovato il sangue dei profeti e dei santi e di tutti quelli che ... hai visto, dove siede la meretrice, sono popoli, moltitudini, nazioni e lingue.
humanumgenus
i massoni sono dei bastardi! DOVE I CRISTIANI NON SONO GIà STATI TUTTI STERMINATI? IN TUTTA LA LEGA ARABA SHARIA, RAPIMENTO STUPRO E CONVERSIONE DI RAGAZZE CRISTIANE (anche di nove anni) ALL'ISLAM è UN FATTO EVIDENTE, INDISCUTIBILE ED EFFETTIVO! QUESTO ISLAM è UN CRIMINALE DEMONIACO OMICIDA STUPRATORE, seguace del blasfemo apostata satanista INDEMONIATO MAOMETTO nazista pedofilo poligamo predone assassino MECCA CABA: IDOLO DELLA GELOSIA, STERMINATORE DI POPOLI PACIFICI ED INNOCENTI! VOI AVETE GETTATO LA VERGOGNA ED IL DISONORE SU TUTTE LE DONNE DEL MONDO, VOI LE AVETE TUTTE CONDANNATE A MORTE CON VOTO DI STERMINIO!
humanumgenus
QUANDO I BOKO HARAM SHARIA HANNO RAPITO CENTINAIA DI RAGAZZE IN NIGERIA? LE HANNO IMMEDIATAMENTE CONVERTITE ALL'ISLAM! E QUESTO delitto rende inutile e dannoso l'Organismo Istituzionale di ONU! perché, è sempre A MOTIVO DELLA SHARIA, che questo crimine avviene anche in TUTTA LA LEGA ARABA, PERCHé C'è LA PENA DI MORTE O LA ESCLUSIONE SOCIALE PER CHI COMMETTE APOSTASIA DALL'ISLAM! TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO, CHE NON PROTESTANO CONTRO LA SHARIA, SONO DEGNE DI ESSERE STERMINATE NELLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE INIZIANDO proprio da RUSSIA E ISRAELE!
non sarà possibile evitare la guerra mondiale in questo modo ecco perché la LEGA ARABA compra tante armi perché deve darsi ad importanti anenssioni territoriali durante la guerra mondiale! la LEGA ARABA è sempre stata Hitler perché è sempre stata sharia!
humanumgenus
ERDOGAN & SALMAN SHARIA IRAN ] voi indovinate un poco: "chi è il prossimo che farà la morte di HITLER?" [ QUESTE NAZIONI DEVONO ESSERE BOMBARDATE! ] [ io ordino a ONU e ad ogni Organismo transnazionale, di nominare una commissione internazionale di inchiesta, per verificare la fondatezza di queste accuse gravissime! ABBATTENDO IL BOMBARDIERE RUSSO, Erdogan s’è vendicato per le sue autobotti incendiate ] CHI HA DATO A DAESH UN MILIONE DI DOLLARI AL GIORNO PER I PROVENTI DEL PETROLIO? CHI HA PERMESSO IL LIBERO FLUSSO DI QUESTO DENARO? QUESTE NAZIONI DEVONO ESSERE BOMBARDATE!
===================
IL SATANISTA GOVERNO KIEV CIA NATO in Ucraina: la deve smettere di fare dilaniare il suo popolo per nulla! La unica cosa che quì è illegale? è il Golpe della CIA a Maidan, perché tutte le altre cose, sono state votate dal popolo, e Merkel Hitler Bildenberg hanno detto: "no! tuttoinculo al popolo!" .. un soldato morto e 3 feriti. Kiev, nelle ultime 24 ore
========================
nessuno ha calunniato la TURCHIA dato che ci sono le prove fotografiche! E TUTTI QUELLI CHE HANNO PROVE E NON LE TIRANO FUORI? HANNO DECISO DI ISLAMIZZARE EUROPA E DI FARE DISINTEGRARE ISRAELE! VOI NON AVETE LA MINIMA IDEA DEL PERICOLO E DELLA MINACCIA ISLAMICA MONDIALE! Mosca accusa Erdogan: 'Compra petrolio dall'Isis'. Per Ankara 'solo calunnie'. La Russia sostiene di aver individuato tre percorsi attraverso i quali il petrolio dell'Isis giunge in Turchia. Ma Erdogan replica: "nessuno può calunniarci".
======================
SOLTANTO LO STATO, CIOè I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA, POSSONO ESSERE I MANDANTI DI UN DELITTO COSì ASSURDO! GLI OBIETTIVI SONO EVIDENTI, DISTRUGGERE LA COSTITUZIONE, E REALIZZARE UNO STATO DI POLIZIA! NEW YORK, 3 DIC - Ancora una strage di massa negli Stati Uniti. Ma anche l'incubo di un atto terroristico. Teatro dell'ennesima tragedia San Bernardino, in California, dove tre uomini pesantemente armati e mascherati sono entrati in un centro per disabili aprendo il fuoco e lasciando a terra almeno 14 morti e molti feriti, prima di fuggire a bordo di un Suv. Il bilancio delle vittime, a più di tre ore dalla tragedia, è ancora preliminare.
=========================
Edogan ha reso inevitabile, i loro recenti attentati, dopo un lungo periodo di tregua, con la sua complicità con ISIS e la galassia jihadista mondiale! DISPERAZIONE DI QUESTI CURDI è INFINITA, LORO SONO UN ALTRO POPOLO CHE è STATO ABBANDONATO AL GENOCIDIO TURCO, dalla COMUNITà INTERNAZIONALE. Turchia: bomba Pkk nel sud-est, un morto, Esplosione a passaggio mezzo militare su autostrada, 8 feriti.. SI PUò ESSERE MASSONI MAFIOSI, CORROTTI FARISEI ROTHSCHILD, TUTTO QUELLO CHE VOLETE, MA, QUì VOI STATE RENDENDO INEVITABILE LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE! ECCO PERCHé VOI SIETE I SATANISTI GENDER DARWIN!
===================================
un massone sull'altare di Satana, deve applicare le leggi, che, fa il popolo, non giudicarle! LA SOVRANITà RISIEDE NEL POPOLO E NESSUNO PUò ANNULLAGLI QUALCOSA! UN REFERENDUM PUò ANNULLARE QUALSIASI LEGGE DEL PARLAMENTO, FIGURIAMOCI UNA SENTENZA! qui SI STANNO SCARDINANDO I FONDAMENTI DELLA DEMOCRAZIA COMPLETAMENTE! 2 DIC - La Corte Costituzionale spagnola ha annullato la dichiarazione di indipendenza del Parlamento catalano accogliendo il ricorso del governo di Madrid. La dichiarazione di indipendenza era stata approvata il 9 novembre dai deputati della coalizione Junts pel Sì insieme con i comunisti della Cup, che insieme hanno la maggioranza assoluta al Parlament. La Corte ha accolto positivamente il ricorso presentato l'11 novembre dal premier Mariano Rajoy, con una sentenza tra le più rapide della sua storia.
========================================
NON C'è UNA SOLUZIONE DIPLOMATICA ALLA CRISI, PERCHé è ERDOGAN CHE HA DATO L'ORDINE DI ABBATTERE L'AEREO! QUINDI ERDOGAN DEVE ESSERE UCCISO! Erdogan: la Turchia vuole ripristinare buoni rapporti con la Russia. ERDOGAN E UN INFAME, PERCHé HITLER NON è MAI STATO UN BUGIARDO!
Erdogan pronto a dimettersi se confermati legami con terroristi del Daesh
Il “day after” in Turchia dopo sanzioni: “serve mantenere canali comunicazione con Russia”
Russia, dal 1° gennaio stop a forniture di pollame, frutta e verdura dalla Turchia
http://it.sputniknews.com/politica/20151202/1655911/Erdogan-Putin-Nazarbayev-Kazakistan-Diplomazia.html#ixzz3tETnpAM8
===========================
Chi aiuterà a risolvere il conflitto tra Russia e Turchia? LA NATO NON PUò INTERVENIRE, PERCHé è UNA STRUTTURA DIFENSIVA! E quindi, SOLTANTO UNIUS REI PUò EVITARE LA GUERRA TrA TURCHIA E RUSSIA, e guidare la TURCHIA in Europa: ma, bisogna stare alle sue condizioni: si deve condannata la sharia, insieme al sistema massonico usurocratico SpA Rothschild, e si deve fare un vero stato laico! http://it.sputniknews.com/politica/20151202/1655911/Erdogan-Putin-Nazarbayev-Kazakistan-Diplomazia.html#ixzz3tEUi22XS
la TURCHIA ha dato a Putin il colpo in canna, ed ora spetta a lui sparare! PERò, PUò SEMPRE USCIRE DALLA NATO E DICHIARARSI NEUTRALE! Certo questo atto potrebbe scongiurare la inevitabile guerra tra Russia e Turchia: anche senza scuse formali!
==================
è inevitabile bisogna dichiarare guerra a USA ed ad ARABIA SAudiTA, perché loro hanno sostituito la politica con il terrorismo islamico! IN QUESTO MODO LA EUROPA è STATA ROVINATA! ] al Assad ha denunciato un aumento sensibile delle forniture militari di armi e denaro a Daesh in queste ultime settimane [ Missili americani nelle mani di Al Nusra. I rifornimenti ai gruppi ribelli, fra cui il Fronte al Nusra, frangia di Al Qaeda, comprendono armi pesanti di fabbricazione statunitense tra cui i famigerati Tow in grado di distruggere la blindatura dei carri armati in dotazione all'esercito siriano. I missili anticarro sarebbero stati pagati da finanziatori sauditi e sarebbero giunti in Siria attraverso il confine turco e per ammissione dello stesso Assad stanno avendo un notevole impatto sul campo di battaglia.
 http://it.sputniknews.com/mondo/20151202/1655463/Missili-USA-al-Nusra-Assad.html#ixzz3tEXwcEDmBashar 
===================
TUTTI QUELLI CHE RIMANGONO NELLA NATO, SANNO CHE DOVRANNO FARE LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE CONtro: RUSSIA E CINA E INDIA, ECC.. auguri! allora, perché voi rimanete nella NATO, se sanno tutti che lui è un bullo di bugiardo CIA assassino che va in giro per il mondo a rovinare le Nazioni?  ] [ comando Nato Sud Est si sposta in Romania. http://it.sputniknews.com/mondo/20151202/1655463/Missili-USA-al-Nusra-Assad.html#ixzz3tEZFvtPx
questa è una menzogna evidente! Se ISRAELE AVESSE UN CONFLITTO CONTRO I PALESTINESI LI ANNIENTEREBBE IN MENO DI DUE GIORNI! [ IO PRETENDO DA PUTIN E DALLA RUSSIA DEI CHIARIMENTI A MEZZO STAMPA SPUTNIK ]  La Palestina è coinvolta in un conflitto di lunga data con Israele per non aver riconosciuto l'indipendenza dello Stato palestinese: http://it.sputniknews.com/mondo/20151202/1654669/Medvedev-aiuti-palestina.html#ixzz3tEbuE6m5
SE LA PALESTINA FOSSE UNA DEMOCRAZIA E RISPETTASSE I DIRITTI UMANI UNIVERSALI? ISRAELE SAREBBE FELICE DI VIVERE CON LEI, E SAREBBE FELICE DI POTER AVERE SCAMBI, che sarebbero giuridicamente legittimati dalla reciprocità giuridica, e potrebbero vivere felici, SENZA vincoli di violazione della RECIPROCITà! ] come voi passerete questo denaro ai Palestinesi hamas sharia il nazismo? Unius REI vi abbandonerà: per sempre! [ Il primo ministro russo Dmitry Medvedev ha incaricato il ministero degli Esteri di fornire fino a 5,3 milioni di dollari in aiuti umanitari alla Palestina. È quanto si legge in un documento sul portale giuridico di informazione ufficiale russo. http://it.sputniknews.com/mondo/20151202/1654669/Medvedev-aiuti-palestina.html#ixzz3tEcqOMz1

Russia PUTIN stupidi! ] la sharia ucciderà il mondo! E CERTO NON LASCERà VIVERE LA RUSSIA! SE voi aveste tra di voi uno storico serio e specializzato circa ISLAM? voi non vi sareste condannati al suicidio! Senza reciprocità: di valori e ideali giuridici della reciprocità, e rispetto diritti umani fondamentali, non ci può essere con la LEGA ARABA nessuna relazione diversa, da quella che potrebbe essere la guerra totale! SE VOI FOSTE I CRISTIANI, ma, questa è la verità voi siete soltanto un altra forma MALEFICA dei massoni di merda! ADDIO!
RUSSIA PUTIN ] tu non mi puoi rimproverare, perché, io abbandono te, e non abbandono anche ISRAELE, soltanto perché, ISRAELE ha dato, anche lei, i soldi ad Hamas, perché Israele è una bambina che oggi è costretta a farsi stuprare da Rothschild e da Maometto, Israele è la vostra vittima: ed io vi punirò tutti con la morte, per questo delitto di pedofilia istituzionale sharia NWO FED SPA culto Gufo MECCA CABA, contro ISRAELE!
=================
Io propongo di stampare una moneta di proprietà del portatore, che portò alla morte JFK con il suo ordine esecutivo 11110 firmato da j.f.kennedy, così, come fu felice la iniziativa dello Scienziato Giacinto Auriti, che creò il SIMEC e che salvò la economia di Guardiagrele, e salvò dal suicidio i suoi imprenditori! Come politici non possiamo essere gli amministratori dei debiti e delle cambiali, il sistema massonicco e bancario deve finire in galera! circa la ideologia del GENDER? loro i comunisti dimostrino che i loro genitori erano GENDER! al massimo possono dimostrare che i loro genitori uno era il cornuto e l'altra era la puttana!
===============
dame premiere ISRAEL SPA NWO use and throws? ROTHSCHILD SE LA è FOTTUTA COME UNA TROIA, E POI, LA HA BUTTATA VIA, COME UN PANNO IMMONDO AI CANI SHARIA ERDOGAN E SALMAN IRAN: IL NAZISMO! ERDOGAN ed i suoi complici sharia NATO CIA, hanno il sangue di tutti i siriani sulle loro mani. Constitution IS ALL 666 toutes SHARIA NAZISM Banque Italie SPA SCAM MASONIC Italiens
SIGNORAGGIO PRIMARIO SECONDARIO ILLICEITÀ SPA TASSE ] nessuna SPA come: FED FMI, può essere la causa seconda: di tasse, o anche di una qualche riscossione di tributi presso il popolo sovrano!
SHARIA NWO SATANA SPA è sempre un criminalizzare Bibbia Papa MARTIRI cristiani e ISRAELE
Ianukovich codardo, cia sharia spa nato maidan golpe, ha detto: "mi stupisce silenzio di Putin" MA, IN QUESTA SITUAZIONE SOLTANTO UN IMPROVVISO ATTACCO NUCLEARE PREVENTIVO ED IMMEDIATO DELLA RUSSIA POTREBBE SALVARE IL GENERE UMANO!
reazione della Santa Sede è di sorpresa, PERCHé HANNO SCOPERTO CHE, ANCHE I PRETI HANNO IL SESSO, MA, IN QUESTI ULTIMI 1000 ANNI di maggiorascato clericale massonico? LORO NON SE NE SONO MAI ACCORTI, PERCHé NON C'ERA INTERNET! ecco perché hanno fatto autogol con tutte le 666 scomuniche che loro hanno fatto contro la massoneria, ma poi, loro fanno gli amici dei Bildenberg, e poi, dicono: "perché tra un poco, noi daremo tutte le nostre chiese agli islamici? "
Elisabetta Gezabele II, queen UK, è IL CAPO della TRESCA mafiosa più pericolosa, della storia del genere umano, di farisei criminali vampiri vampiri FED parassiti ECB usurai SPA massoni farisei SATANA GUFO USA NATO, fiancheggiatori sharia Allah culto Mecca Caba: Allah akbar, dei sacerdoti di satana, con 200000 sacrifici umani sull'altare di satana: ogni anno, cioè, sono i 322 Bush e Kerry, che stanno per fare non meno di 5 miliardi di morti ammazzati! quindi come rimedio immediato, io PRETENDO ALMENO, CHE LA LEGA ARABA, OGGI stesso, VENGA DISINTEGRATA CON ARMI ATOMICHE!
cosa ha dimostrato il genocidio realizzato: da: Spa FED BCE NATO SHARIA CIA, contro tutti i cristiani nel Kosovo? che i serbi avevano ragione a fare il genocidio di tutti i musulmani! PERCHé, IN QUESTO MONDO, DIRETTO e GUIDATO da USA sharia SPA FMI di FARISEI E SALAFITI? NON C'è UN ALTRA LOGICA GEOPOLITICA: diversa dal genocidio fatto o ricevuto! ma, la NATO mi deve spiegare perché, ha scelto di fare il genocidio dei cristiani, ed ha protetto i musulmani, adesso me lo deve spiegare! DATO CHE I ROTHSCHILD STANNO MASSACRANDO A PUGNALATE GLI ISRAELIANI UNO AD UNO!


WORLD WATCH LIST 2014. Porte Aperte Italia
1 PORTE APERTE ITALIA. - CP 45. - 37063 Isola della Scala (VR)
- Tel. 0456631224. - E: info@porteaperteitalia.org
- Web: www.porteaperteitalia.org
COS'E' PORTE APERTE/OPEN DOORS INTERNATIONAL? La cronaca internazionale degli ultimi tempi ci ricorda quanto sia reale la persecuzione a danno dei cristiani e l'ondata di violenze in vari paesi nel mondo, documentata con reportage dettagliatissimi dalle TV e dai periodici nazionali e internazionali, non è altro che la punta di un iceberg.
Porte Aperte (Open Doors International è il nome con cui si conosce a
livello internazionale) è un 'agenzia missionaria attiva da oltre 55 anni nel campo del sostegno ai cristiani perseguitati. Nasce dalla visione di un singolo missionario, conosciuto come Fratello Andrea " Il contrabbandiere di Dio". L'opera di questo mission
ario, iniziata nel 1955 portando Bibbie oltre la Cortina di Ferro, oggi è diventata
un'organizzazione attiva e strutturata in oltre 60 paesi. Sfidando il controllo del KGB russo durante la Guerra Fredda, Fratello Andrea distribuì materiale cristiano ai cre
denti in difficoltà in buona parte del blocco sovietico. Anni dopo, la sua attività giunse in Cina, anche attraverso piani avventurosi come il Progetto Perla, grazie al, quale in una notte 1 milione di Bibbie vennero consegnate sulle spiagge cinesi, progetto che la rivista Time, Magazine non esitò a definire "una spedizione impavida". Dalla Cina al Medio Oriente passando per l'India e dall'America Latina all'Africa, la sfida di quest'uomo si trasformò in un ministero senza confini, che oggi, sostiene e aiuta milioni di cristiani perseguitati nel mondo. Ai primi posti dell'elenco dei paesi nei quali i cristiani vengono perseguitati troviamo nazioni come Corea del Nord, Iran, Arabia Saudita, Yemen, Afghanistan, tutti Stati in cui quasi non sorprende apprendere
che i cristiani subiscano torture, vessazioni, incarceramenti o, nella peggiore delle ipotesi, sparizioni e uccisioni. Ma la lista è lunga e contiene Stati che potrebbero sorprendere l'opinione pubblica italiana, come le bellissime Maldive (meta turistica ambita da moltissimi connazionali), le imponenti Cina e India (punti di riferimento economici mondiali ), per non parlare della lunga lista di paesi africani (dal Marocco alla Libia, dall'Eritrea all'Etiopia passando per la Somalia e l'Egitto, senza dimenticare Algeria, Nigeria, Mauritania, Sudan, ecc.). Porte Aperte ha soccorso milioni di cristiani e ha provveduto al sostegno spirituale e legale dei prigionieri, vessati e perseguitati unicamente per aver manifestato la loro fede cristiana, offrendo inoltre aiuti economici
alle loro famiglie e alle famiglie dei martiri. In questo momento opera attraverso moltissimi progetti, che spaziano dagli aiuti umanitari di prima necessità al sostegno spirituale e psicologico alle vittime, dalla fornitura di materiale formativo cristiano alla costruzione di infrastrutture utili alle comunità locali e molto altro.
alleluia
lorenzo scarola
5 alleluia

WORLD WATCH LIST 2014 Porte Aperte Italia PORTE APERTE ITALIA. - CP 45 - 37063 Isola della Scala (VR)
- Tel. 0456631224 - E: info@porteaperteitalia.org
- Web: www.porteaperteitalia.org
WORLD WATCH LIST 2014 : LA LISTA DEI PAESI DOVE ESISTE LA PERSECUZIONE, Press release (8 gennaio 2014) Oggi Porte Aperte ha pubblicato la
World Watch List 2014, la nuova lista dei 50 paesi dove più si
perseguitano i cristiani al mondo. Senza ombra di dubbio,
la persecuzione dei cristiani nel mondo è in crescita
e si conferma anche quest'anno l'estremismo islamico come fonte principale (non l'unica) di tale persecuzione, in ben 36 stati su 50 presenti nella lista.
Nella top 10sono 9 gli stati a maggioranza islamica
(Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia Saudita, Maldive, Pakistan, Iran e Yemen).
La Corea del Nord è ancora al °1 posto per il 12° anno consecutivo. Si stima che tra 50.000 e 70.000 cristiani soffrano negli orribili campi di prigionia
nordcoreani. Persiste poi il trend di incremento della
persecuzione in Africa, con la Somalia, addirittura al 2° posto, il
Sudan all'11° e l'entrata nella WWList, direttamente al 16° posto della Repubblica Centrafricana, nazione al limite del collasso. La guerra civile in Siria anche nel 2013 ha devastato il paese, salito addirittura
al 3°posto: la specifica vulnerabilità della comunità cristiana in questo conflitto è ormai un fatto accertato, dopo la presentazione in sede ONU e UE dei nostri rapporti sulla condizione dei cristiani. Ma peggioramenti preoccupanti si registrano, anche in
Pakistan, entrato nella top 10, Tunisia, oltre che in Iraq.
I paesi con il più elevato numero di violenze, contro i cristiani (assassini, rapimenti, stupri, distruzioni di chiese) sono: Repubblica Centrafricana,
Siria, Pakistan, Egitto, Iraq, Myanmar, Nigeria, Colombia, Eritrea
e Sudan. Assoluta, estrema, severa, moderata e leggera persecuzione
sono i gradi in cui abbiamo diviso la lista,
in base a un punteggio elaborato attraverso precisi questionari compilati sul campo dai nostri operatori e da vittime dirette della persecuzio
ne. La presenza nel territorio e il contatto diretto con i cristiani ci permette di
avere una maggiore chiarezza sulle specifiche situazioni, comparandole a dati raccolti da altre fonti attendibili (ONG, agenzie, ecc.). Il periodo preso in esame va dal 1 n
ovembre 2012 al 31 ottobre 2013. Il 15 gennaio 2014 verrà pubblicato
uno speciale dossier gratuito sulla WWList
(vedi sezione Dossier del sito ). Per maggiori info, visitate il nostro sito:
www.porteaperteitalia.org
Nota: La WORLD WATCH LIST elenca 50 paesi secondo l'intensità della persecuzione che i cristiani affrontano per il fatto di confessare e
praticare attivamente la loro fede. E' compilata da analisti di Porte Aperte specialisti della persecuzione, ricercatori ed esperti sul campo operativo e indipendenti all'interno dei vari paesi. I livelli assegnati sono basati su vari aspetti della libertà religiosa,
nella fattispecie identifica no principalmente il grado di libertà dei cristiani nel vivere apertamente la loro fede in 5 aree della vita quotidiana: nel privato, in famiglia, nella comunità in cui risiedono, nella chiesa che frequentano e nella
vita pubblica del paese in cui vivono, a cui si aggiunge una sesta area che serve a misurare l'eventuale grado di violenze che subiscono
alleluia
lorenzo scarola
11 alleluia

satana rothschild, tu lo sai, se ti consumi la Lega ARABA, completamente? non ti dirò niente!
alleluia
lorenzo scarola
12 alleluia

WORLD WATCH LIST 2014. Porte Aperte Italia PORTE APERTE ITALIA
-CP 45. -37063 Isola della Scala (VR). -Tel. 0456631224
-E: info@porteaperteitalia.org-Web: www.porteaperteitalia.org
PRINCIPALI CAMBIAMENTI DELLA WWLIST 2014
RISPETTO A QUELLA DEL 2013. La WORLD WATCH LIST, elenca 50 paesi secondo l'intensità della persecuzione che i cristiani affrontano per il fatto di confessare e praticare attivamente la loro fede. E' compilata da analisti di Porte Aperte specialisti della persecuzione, ricercatori ed esperti sul campo operativo e
indipendenti all'interno dei vari paesi. I livelli assegnati sono basati su vari aspetti della libertà religiosa, nella fattispecie identificano principalmente il grado
di libertà dei cristiani nel vivere apertamente la loro fede in 5 aree della vita quoti
diana: nel privato, in famiglia, nella comunità in cui risiedono, nella
chiesa che frequentano e nella vita pubblica, del paese in cui, vivono, a cui si aggiunge una sesta area che serve a misurare l'eventuale grado di
violenze che subiscono. Vi proponiamo una sintesi dei cambiamenti avvenuti nella WWList 2014 rispetto a quella dell'anno precedente, ricordandovi che il periodo coperto dalla WWList dal 1 Novembre 2012, al 31 Ottobre 2013
.• Quest'anno la metodologia della WWList è stata sottoposta al controllo
e alla valutazione dell'organismo internazionale indipendente
International Institute for Religious Freedom
(http://www.iirf.eu/) per mostrare la massima trasparenza e utilità dell'immenso lavoro di raccolta e analisi da ti fatto da Porte Aperte e sfociante nella WWList.
• La Corea del Nord è al °1 posto per il 1 2° anno consecutivo. Si stima che tra 50.000 e 70.000 cristiani soffrano negli orribili campi di prigionia
nordcoreani. Coloro che vengono
trovati in possesso di una
Bibbia affrontano lunghe detenzioni o addirittura la morte.
• Nella top 10 della lista oltre alla Corea del Nord troviamo
Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia
Saudita. Maldive, Pakistan, Iran e
Yemen: 9 di queste 10 nazioni sono a maggioranza islamica.
L'estremismo islamico è il motore della persecuzione in 36 dei 50 stati della WWList. Tutto ciò riflette un'intensificazione del trend che negli ultimi 15 anni ha reso
l'estremismo islamico la fonte principale di persecuzione dei cristiani. • In ben 34 nazioni la persecuzione è aumentata rispetto all'anno precedente (64%). In 5 nazioni la persecuzione è diminuita, ossia la situazione per i cristiani è migliorata (10%). Nel resto delle nazioni la situazione è rimasta più o meno la s
tessa (26%). • Per la prima volta una nazione sub
- sahariana, la Somalia, raggiunge la seconda posizione. Sempre in
Africa, il Sudan. è all'11°. I paesi africani assumono un ruolo determinante nella WWList. La Repubblica
Centrafricana è la nuova new entry, di
rettamente al 16° posto: violenze orribili sono state dirette
contro i cristiani dai ribelli Seleka nel periodo preso in esame.
• Per la prima volta la Siria (dall'11° alla 3°) e il
Pakistan (dalla 14° all'8°) entrano nella top 10. La
terribile guerra civile in atto in Siria è un'ovvia ragione di questa scalata. Il Pakistan invece diventa sempre più per i cristiani un posto dove è difficile vivere. Gli islamici più radicali hanno ampio margine
di manovra e spesso commettono crimini e discriminazioni contro i
cristiani rimanendo impuniti: il
governo non sembra in grado di garantire la sicurezza della minoranza cristiana.
• La violenza contro i cristiani è stata più visibile nei cosiddetti paesi "in crisi" o in via di dissoluzione. Basti pensare a stati come: Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen e Repubblica, Centrafricana, per capire di cosa si tratta, senza dimenticare Libia e Nigeria. • Le nazioni uscite
dai primi 50 stati dove esiste la persecuzione e quindi dalla WWList 2014 sono
l'Azerbaigian (al 38° posto l'anno scorso), Kirghizistan (49°) e l'Uganda (47°), che rimangono sorvegliati speciali. Oltre alla Repubblica Centrafricana, entrano
Sri Lanka direttamente al 29° posto e il
Bangladesh al 48°.
• La Colombia fa un enorme salto nella WWList
, dalla 46° alla 25° posizione, dimostrando come sia
possibile in una nazione cristiana parlare in molte aree di persecuzione dei cristiani.
• I paesi con il più elevato numero di: violenze contro i cristiani (assassini, rapimenti, stupri, distruzioni di chiese) sono: Repubblica Centrafricana
, Siria, Pakistan, Egitto, Iraq, Myanmar, Nigeria, Colombia, Eritrea
e Sudan.• Una buona notizia è la discesa notevole del Mali, dalla 7° alla 33°. Anche la Tanzania passa dalla 24°
alla 49°
alleluia
lorenzo scarola
20 alleluia

WORLD WATCH LIST 201
Porte Aperte
Italia
PORTE APERTE ITALIA
CP 45
37063 Isola della Scala (VR)
Tel. 0456631224
E: info@porteaperteitalia.org
Web: www.porteaperteitalia.org
La persecuzione dei cristiani nel mondo è in crescita.
Per maggiori info visitate il nostro sito:
www.porteaperteitalia.org
dove troverete un'intera sezione dedicata
alla WWList,
oppure, senza indugio conta
ttateci telefonicamente allo
045/6631224
oppure via mail:
info@porteaperteitalia.org
RANKING
WORLD WATCH LIST 201
alleluia
lorenzo scarola
25 alleluia

World Watch List 2014
Analisi della persecuzione nel mondo
La WORLD WATCH LIST elenca 50 paesi secondo l'intensità della persecuzione che i cristiani affrontano per il fatto di confessare e praticare attivamente la loro fede. E' compilata da analisti di Porte Aperte specialisti della persecuzione, ricercatori ed esperti sul campo operativo e indipendenti all'interno dei vari paesi. I livelli assegnati sono basati su vari aspetti della libertà religiosa, nella fattispecie identificano principalmente il grado di libertà dei cristiani nel vivere apertamente la loro fede in 5 aree della vita quotidiana: nel privato, in famiglia, nella comunità in cui risiedono, nella chiesa che frequentano e nella vita pubblica del paese in cui vivono, a cui si aggiunge una sesta area che serve a misurare l'eventuale grado di violenze che subiscono.
Dalla WWList 2014 (quindi basata su dati 2013), la metodologia della WWList è stata sottoposta al controllo e alla valutazione dell'organismo internazionale indipendente International Institute for Religious Freedom (http://www.iirf.eu/) per mostrare la massima trasparenza e utilità dell'immenso lavoro di raccolta e analisi dati fatto da Porte Aperte e sfociante nella WWList. L'IIRF ne ha attestato la professionalità e l'affidabilità dei contenuti.
Scarica la MAPPA WWList 2014 in PDF
Cosa cambia rispetto alla precedente lista
Vi proponiamo una sintesi dei cambiamenti avvenuti nella WWList 2014 rispetto a quella dell'anno precedente, ricordandovi che il periodo coperto dalla WWList dal 1 Novembre 2012 al 31 Ottobre 2013.
• La Corea del Nord è al °1 posto per il 12° anno consecutivo. Si stima che tra 50.000 e 70.000 cristiani soffrano negli orribili campi di prigionia nordcoreani. Coloro che vengono trovati in possesso di una Bibbia affrontano lunghe detenzioni o addirittura la morte.
• Nella top 10 della lista oltre alla Corea del Nord troviamo Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia Saudita, Maldive, Pakistan, Iran e Yemen: 9 di queste 10 nazioni sono a maggioranza islamica. L'estremismo islamico è il motore della persecuzione in 36 dei 50 stati della WWList. Tutto ciò riflette un'intensificazione del trend che negli ultimi 15 anni ha reso l'estremismo islamico la fonte principale di persecuzione dei cristiani.
• In ben 34 nazioni la persecuzione è aumentata rispetto all'anno precedente (64%). In 5 nazioni la persecuzione è diminuita, ossia la situazione per i cristiani è migliorata (10%). Nel resto delle nazioni la situazione è rimasta più o meno la stessa (26%).
• Per la prima volta una nazione sub-sahariana, la Somalia, raggiunge la seconda posizione. Sempre in Africa, il Sudan è all'11°. I paesi africani assumono un ruolo determinante nella WWList. La Repubblica Centrafricana è la nuova new entry, direttamente al 16° posto: violenze orribili sono state dirette contro i cristiani dai ribelli Seleka nel periodo preso in esame.
• Per la prima volta la Siria (dall'11° alla 3°) e il Pakistan (dalla 14° all'8°) entrano nella top 10. La terribile guerra civile in atto in Siria è un'ovvia ragione di questa scalata. Il Pakistan invece diventa sempre più per i cristiani un posto dove è difficile vivere. Gli islamici più radicali hanno ampio margine di manovra e spesso commettono crimini e discriminazioni contro i cristiani rimanendo impuniti: il governo non sembra in grado di garantire la sicurezza della minoranza cristiana.
• La violenza contro i cristiani è stata più visibile nei cosiddetti paesi "in crisi" o in via di dissoluzione. Basti pensare a stati come Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen e Repubblica Centrafricana, per capire di cosa si tratta, senza dimenticare Libia e Nigeria.
• Le nazioni uscite dai primi 50 stati dove esiste la persecuzione e quindi dalla WWList 2014 sono l'Azerbaigian (al 38° posto l'anno scorso), Kirghizistan (49°) e l'Uganda (47°), che rimangono sorvegliati speciali. Oltre alla Repubblica Centrafricana, entrano Sri Lanka direttamente al 29° posto e il Bangladesh al 48°.
• La Colombia fa un enorme salto nella WWList, dalla 46° alla 25° posizione, dimostrando come sia possibile in una nazione cristiana parlare in molte aree di persecuzione dei cristiani.
• I paesi con il più elevato numero di violenze contro i cristiani (assassini, rapimenti, stupri, distruzioni di chiese) sono: Repubblica Centrafricana, Siria, Pakistan, Egitto, Iraq, Myanmar, Nigeria, Colombia, Eritrea e Sudan.
• Una buona notizia è la discesa notevole del Mali, dalla 7° alla 33°. Anche la Tanzania passa dalla 24° alla 49°.
Qui di seguito trovate il ranking, ossia non una mappa ma la stessa lista disposta in uno schema che permette di vedere la posizione e il punteggio in confronto all'anno precedente:
alleluia
lorenzo scarola
26 alleluia

Diritti Umani.. http://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/diritti_umani/
Nel 1948 l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. La dichiarazione è la risultante dell'olocausto degli ebrei (shoah) nella Germania nazista. Il documento afferma che ogni persona deve poter godere almeno dei diritti umani più elementari. Ciò riafferma la dignità e il valore di ogni essere umano indipendentemente dalla razza, colore, sesso, lingua, religione, opinione politica o di altra natura, origine sociale, nazionalità, proprietà, nascita o altro status.
Nel 1966, le Nazioni Uniti hanno sviluppato il Patto Internazionale per i Diritti Politici e Civili in aggiunta alla suddetta dichiarazione. L'articolo 18 del Patto Internazione per i Diritti Politici e Civili si concentra su quattro elementi della libertà di religione:
1. Ognuno ha il diritto di libertà di pensiero, coscienza e religione. Tale diritto include la libertà di avere o di adottare una religione o un credo di sua scelta, e la libertà, individualmente o comunitariamente, in pubblico o in privato, di manifestare la propria religione o credo con atti di adorazione, pratica, osservanza e insegnamento.
2. Nessuno sarà soggetto a coercizione che possa compromettere la sua libertà di avere o adottare una religione o un credo di sua scelta.
3. La libertà di manifestare la propria religione o credo potrebbe essere soggetta solo a quelle limitazioni prescritte dalla legge e necessarie a proteggere la pubblica sicurezza, l'ordine, la salute o la morale o i diritti fondamentali e di religione degli altri.
4. Gli stati aderenti al presente Patto si impegnano a rispettare la libertà dei genitori e, laddove sia possibile, quella dei tutori legali per assicurare un'educazione morale e religiosa ai loro figli conformemente alle loro convinzioni.
La mancanza dei diritti umani basilari è una parte significativa della persecuzione in alcuni paesi. Ai cristiani vengono negate le libertà fondamentali, alle quali hanno diritto tutti gli esseri umani; dunque non vengono trattati equamente. Vengono perseguitati a causa della loro religione e a causa di ciò che professano.
La Bibbia ci chiama a un'azione di patrocinio dei diritti umani. Il Salmo 82:3 dice: "Difendete la causa del debole e dell'orfano, fate giustizia all'afflitto e al povero". In quanto cristiani dobbiamo accertarci che tutti abbiamo accesso ai diritti umani basilari.
alleluia
lorenzo scarola
32 alleluia

[ lettera aperta ai Governi ] " tutto può essere vinto con la Pace, tutto può essere perso con la Guerra! " Questo ha detto, San Pio XII! [] dobbiamo smettere di fare una politica bassata sull'interesse economico, geopolitico ecc.. perché, chi persegue questi obiettivi, non può più essere sincero, ma, deve mentire, oppure, essere ipocrita, ed in questo modo, le persone migliori della società verranno uccise, perché, voi avete permesso, alla empietà ( la legge del più forte, contro, il più debole, che, è la negazione di ogni civiltà! ) di dominare sulla terra.. ecco perché, io sono Unius REI, io sono la forza della Verità razionale, e la forza della Ragione razionale.. soltanto, il questo modo, giustizia e diritto potranno regnare sulla terra! su questa strada, la prosperità, il successo, il progresso, sarà un diritto di tutto, ed i satanisti farisei banchieri, e maniaci salafiti, perderanno ogni potere!
alleluia
lorenzo scarola
40 alleluia

ma, i francesi hanno abbassato le mutande, davanti ad Erdogan, circa, la ammissione del genocidio degli armeni.. quindi, i massoni bildenberg, hanno condannato l'Europa a bruciare!
alleluia
lorenzo scarola
42 alleluia

se, la Sharia, non verrà condannata, a livello mondiale, la Francia farà la fine della Siria!
alleluia
lorenzo scarola
44 alleluia

mentre, la LEGA ARABA, che, è il male assoluto, gli assassini sharia imperialismo, sotto egida ONU, può essere, soltanto, distrutta, da un conflitto mondiale inevitabile, prima o poi.
alleluia
lorenzo scarola
46 alleluia

USA, UE, voi finirete davanti ad un tribunale internazionale, insieme alla Corea del Nord!
alleluia
lorenzo scarola
49 alleluia

[ la forza bruta del terrorismo e della prepotenza, contro, il diritto e contro, la democrazia! ] Il presidente della Commissione Ue Josè Manuel Barroso ha chiamato il presidente ucraino Viktor Yanukovich, per esprimergli tutto il suo "sgomento" e lo "choc", per gli ultimi scontri a Kiev. Barroso ha chiesto "un'immediata fine delle violenze e ha condannato, fermamemte, l'uso della forza per risolvere la crisi politica" [ questo è il pervertimento della realtà, perché, è il Governo Ucraino, che, subisce la violenza, ma, viene accusato, tuttavia, per la violenza che subisce da parte di europeisti armati, frangie estremiste, violente! ], richiamando "la specifica responsabilità del governo ucraino per evitare la violenza e rispettare i diritti umani e le libertà fondamentali".
[] QUESTA È INVECE LA VERITÀ! [] La Russia accusa i paesi occidentali. Il ministero degli Esteri di Mosca, in un comunicato, sottolinea che "ciò che sta succedendo è una diretta conseguenza, della politica di connivenza, fra, i politici occidentali e le agenzie europee, che, hanno chiuso gli occhi di fronte alle azioni aggressive, delle forze radicali ucraine, fin dall'inizio della crisi". Secondo il Cremlino, "l'opposizione non controlla più la situazione, tra, le sue fila".
alleluia
lorenzo scarola
alleluia

Papa Francesco telefona a Enrico Letta [ premiandolo così, per la sua serietà e dedizione! ] Premier uscente rimasto molto colpito, ringrazia Santo Padre. 19 febbraio, 20:48. #ROMA, [ ma, non so, come, Renzi potrebbe fare, solo equilibrismi, per tenere il malato terminale, in sala operatoria, più a lungo, ma, infatti, senza sovranità monetaria, non ci può essere una vera soluzione, a nessun vero problema strutturale! stop a comprare il denaro, da abusivi criminali internazionali. dobbiamo ripristinare il diritto costituzionale sul popolo, il vero problema della Italia, non è, una migliore funzionale gestione, frutto di rapide riforme soltanto! Grillo ha ragione quando dice, che, è il sistema massonico, che deve essere distrutto. ] Papa Francesco Bergoglio ha telefonato oggi, al premier uscente Enrico Letta, a Palazzo Chigi. Il colloquio è stato particolarmente affettuoso, si apprende da fonti di Palazzo Chigi, Letta ne è rimasto molto colpito, ha ringraziato di cuore il Santo Padre, e conserverà per sempre il ricordo di questo suo gesto.
alleluia
lorenzo scarola
alleluia

Usa, 20 funzionari Kiev in 'lista nera' Chi ha ordinato violenze scorsa notte è 'persona non gradita'. 20 febbraio, #NEW YORK, [ ok, allora fate 21, ed aggiungete, anche il mio nome! ] Washington ha deciso di porre 20 alti funzionari ucraini, ritenuti responsabili di aver svolto, un ruolo nelle violenze, degli ultimi giorni a Kiev, in una 'lista nera' di persone non gradite, negli Stati Uniti, a cui non viene rilasciato il visto di ingresso. Lo ha reso noto, il Dipartimento di Stato, senza rivelare i nomi. Secondo una fonte del New York Times, "la lista oggi include, l'intera catena di commando, responsabile, di aver ordinato la violenza della notte scorsa". [ quindi, uccidere le persone, incendiare palazzi, e distruggere auto, è legittimo tutto per voi, se, i terroristi sono adeguati al vostro, interesse geopolitico imperialista.. la giustizia dei mafiosi, vi supera, infatti molti di loro sono uomini di onore, mentre, voi siete, dei delinquenti soltanto! ]
alleluia
lorenzo scarola
alleluia

Ucraina: Nato, governo non usi violenza. Appello Rassmussen, se interverranno militari rapporti a rischio. 20 febbraio, #BRUXELLES, [ QUESTO INTERVENTO È TRAGICOMICO: 1. I MILITARI NON DEVONO FARE POLITICA; 2. LA LEGITTIMA DIFESA, È UN DIRITTO NATURALE, E QUELLO, 3. CHE, FANNO LE OPPOSIZiONI È ABNORME, VILENTO, EVERSIVO, ED ILLEGALE REAZIONE, 4. IN QUESTO MODO, VOI GIUSTIFICATE I CRIMINALI, E QUINDI, DICHIARATE, da soli, DI ESSERE I MANDANTI DI QUESTO COMPLOTTO. 5. VOI STATE METTENDO IL COLTELLO, IN GOLA A QUALCUNO, CHE, per colpa vostra, NON HA PIÙ IL DIRITTO DI DIFENDERSI. 6. LA LEGITTIMA DIFESA È UN DIRITTO NATURALE INSOPPRIMIBILE! Quindi, legittimare quella violenza di europeisti armati, equivale a dichiarare. che, voi USA UE, siete i più grandi terroristi nel mondo, infatti, voi siete massoni e satanisti! ] "Invito fortemente il governo ucraino ad astenersi da ulteriore violenza. Se i militari interverranno contro l'opposizione, i legami con la Nato saranno seriamente danneggiati". Lo ha dichiarato il segretario generale dell'Alleanza Atlantica, Anders Fogh Rasmussen.
alleluia
lorenzo scarola
alleluia

Ucraina: Yanukovich annuncia tregua, Dopo colloqui con opposizioni, per fermare bagno sangue, 19 febbraio, 22:37. #KIEV, [ CREDO CHE, OGNI PERSONA DEBBA ESSERE LIBERA, MA, NESSUNO È LIBERO, DI VIOLENTARE GLI ALTRI, QUINDI, LA VIOLENZA, DEVE ESSERE EVITATA, E LE REGOLE DEMOCRATICHE, DEVONO ESSERE UTILIZZARE LEALMENTE, ANCHE, DAL GOVERNO! FATTE QUESTE PREMESSE, POI, IL GOVERNO HA IL DOVERE DI ESSERE VIOLENTO, PER RIPRISTINAE LA LEGALITÀ, SENZA INGERENZE ESTERNE.. PERCHÉ OGGI LA POLITICA INTERNAZIONALE NON È BASATA SULLA VERITÀ, MA, SULLA OPPORTUNITÀ, INTERESSE, GEOPOLITICA, ALEANZE, MERCATI, RISORSE, ECC.. E QUESTO PORTARE, ALLA GUERRA PRIMA O POI. CHE È LA PIÙ GRANDE: INGIUSTIZIA, VIOLENZA, INDISCRIMINATA, CONTRO, PERSONE INNOCENTI! ] Il presidente ucraino Viktor Ianukovich ha annunciato una "tregua" per "fermare il bagno di sangue" e la ripresa dei colloqui con l'opposizione all'indomani delle violenze che a Kiev hanno provocato almento 26 morti. Al termine di un incontro con i tre leader dell'opposizione, "le parti hanno dichiarato la tregua e la ripresa di colloqui per fermare il bagno di sangue e stabilizzare la situazione", ha indicato la presidenza in un comunicato.
alleluia
lorenzo scarola
alleluia

Nuovo commento sul tuo video. horror Muhammad in the Hell Why I Left Islam
Jagath Jayasena said: "That's what your adulterous, murderous, and lying mohamad told you. He is from the devil. Coming of Jesus was foretold by Moses, all prophets, and even angels. We are not twisted, its sinful mohamad only twist things in quran. Bible says... But even if we or an angel from heaven should preach a gospel other than the one we preached to you, let them be under God's curse! mohamad got his different message from an angel. He is under God's curse like you all muslims unless you all turn to God's word (Jesus) you all will end up in hell. []ANSWER [] there is something, of, wrong,, in this your comment! God does not condemn. people honest and peaceful!! because it is the natural law, that its reporting, if your is: true or false religion.. and according to natural law, in the world today, there are, only, religoni sick, only, but, all those that, being the murderers of peaceful people, or accomplices in this crime? can never be forgiven!

c'è qualcosa di sbagliato, in questo tuo commento! Dio non condanna le persone oneste e pacifiche! perché è la legge naturale, che dichiare vera o falsa una religione.. e secondo la legge naturale, oggi nel mondo ci sono religioni malate, soltanto, ma, essere gli assassini di persone pacifiche, o complici di questo crimine? non potrà mai essere perdonato!
alleluia
lorenzo scarola
7 alleluia

Hoy en Francia ( anticristos masónicos, de los europeos, europeísta agenda esotérica ), iniciaron el [ soso ], el proceso ( fraude) en contra, 9 miembros (delincuentes ), del movimiento Femen, que tomaron parte, la acción escandalosa ( sacrílegos ) en la Catedral de Notre Dame. Los activistas están acusados ​​de "causar daño ( lo profano, la blasfemia ) en lugar de culto religioso. " Este es el evento, organizado por las feministas, por la agenda bildenberg, en la Catedral de Notre -Dame, 12 de febrero de 2013, después de la abdicación del trono del Papa Benedicto XVI. Las chicas son despojados en público ( en la Iglesia ) y el canto ( blasfemia obscena) "Ya no es el Papa ", y también dañó (símbolos vilipendiados y religión ), los vasos sagrados, y ( contaminado ) las nuevas campanas de la catedral. [ Y ahora, que tienen que pagar para conseguir nuevas campanas ] delitos contra el patrimonio cristiano, dará lugar a un derramamiento de sangre, por las calles de Francia, como en los tiempos de la Revolución Francesa! [ ] La Guerra Civil francés, será igual, a la guerra civil de Siria!
alleluia
lorenzo scarola
7 alleluia

Aujourd'hui en France ( antéchrists maçonniques, des Européens, européiste agenda ésotérique ), ont commencé le [ fade ], le processus ( la fraude ) contre 9 membres (criminels ), du mouvement Femen, qui ont pris part, l'action scandaleuse ( sacrilège ) dans la cathédrale de Notre-Dame. Les militants sont accusés de « causer des dommages ( profane, blasphème ) en lieu de culte. " Il s'agit de la manifestation, organisée par les féministes, par l'ordre du jour bildenberg, dans la cathédrale de Notre-Dame, le 12 Février 2013, après l'abdication du trône du pape Benoît XVI. Les filles sont dépouillés en public ( dans l'Église ) et le chant ( blasphème blasphème ) " Il n'est plus le Pape " et a également endommagé ( symboles honnis, et la religion ), les vases sacrés, et ( souillés ) les nouvelles cloches de la cathédrale. [ Et maintenant, ils doivent payer pour obtenir de nouvelles cloches ] crimes contre l'héritage chrétien, conduiront à l'effusion de sang, pour, les rues de France, comme dans les jours de la Révolution française! [ ] La guerre civile française, sera égal, à la guerre civile syrienne!
alleluia
lorenzo scarola
7 alleluia

Heute in Frankreich ( Freimaurer Antichristen, der Europäer, europeist esoterische Agenda ), begann die [ fade ] Verfahren ( Betrug) gegen, 9 Mitglieder ( Verbrecher ), der Bewegung Femen, die teilgenommen haben, skandalösen Aktion ( Sakrileg ) in der Kathedrale von Notre Dame. Die Aktivisten werden beschuldigt, " Schäden ( profan, Gotteslästerung ) anstelle der religiösen Verehrung. " Das ist die Veranstaltung, die von Feministinnen organisiert, mit bildenberg Tagesordnung, in der Kathedrale von Notre-Dame, den 12. Februar 2013, nach der Abdankung den Thron von Papst Benedikt XVI. Die Mädchen werden in der Öffentlichkeit ausgezogen ( in der Kirche ) und Singen ( Gotteslästerung Gotteslästerung ) " Es ist nicht mehr der Papst " und auch beschädigt ( geschmäht Symbole und Religion), die heiligen Gefäße und ( unrein ) die neuen Glocken der Kathedrale. [ Und jetzt haben sie zu zahlen, um neue Glocken bekommen ] Verbrechen gegen die christliche Erbe, zu Blutvergießen führen, für die, die Straßen von Frankreich, wie in den Tagen der Revolution Französisch! [] Die Französisch Bürgerkrieg, wird gleich sein, um der syrischen Bürgerkrieg!
alleluia
lorenzo scarola
7 alleluia

Today in France ( Masonic antichrists, of Europeans, europeist esoteric agenda ), started the [ bland ], process (fraud ) against, 9 members ( criminals), of the Femen movement, who took part, scandalous action ( sacrilegious ) in the Cathedral of Notre Dame. The activists are accused of " causing damage ( profane, blasphemy ) in place of religious worship." This is the event, organized by feminists, by bildenberg agenda, in the Cathedral of Notre-Dame, February 12, 2013, after the abdication of the throne of Pope Benedict XVI. The girls are stripped in public ( in the Church) and chanting ( profanity blasphemy ) " There is no longer the Pope" and also damaged ( reviled symbols, and religion), the sacred vessels, and ( defiled ) the new Cathedral bells. [ And now, they have to pay to get new bells ] crimes against the Christian heritage, will lead to bloodshed, for, the streets of France, as in the days of the French Revolution! [] The French Civil War, will be equal, to the Syrian civil war!
alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

Oggi in Francia (massonica, di anticristi europeisti), è iniziato il [ blando, ] processo (truffa), contro, 9 componenti (criminali) del movimento Femen, che, hanno partecipato, all'azione scandalosa (sacrilega) nella Cattedrale di Notre-Dame. Le attiviste sono accusate di "causare danni (profanare) a luogo di culto religioso". Si tratta della manifestazione, organizzata dalle femministe, nella Cattedrale di Notre-Dame, il 12 febbraio 2013, dopo l'abdicazione, al trono di Papa Benedetto XVI. Le ragazze si sono spogliate, in pubblico ( in Chiesa) e scandivano ( bestemmie) "Non c'è più il Papa" e inoltre, hanno danneggiato (vilipeso simboli, e sentimenti religiosi), gli arredi sacri, e (profanato) le nuove campane della Cattedrale. [ ed ora, devono pagare per ottenere campane nuove ] i crimini, contro, il patrimonio cristiano, porteranno ad insanguinare, le strade della Francia, come, nei giorni della Rivoluzione Francese! [] la guerra civile francese, sarà uguale alla guerra civile siriana!

alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

io Unius REI, io sono un agnostico, che, ha imparato a camminare con Dio!
alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

Alesey German: e' difficile essere un dio... ] [ ma, solo JHWH è Dio, tutti noi siamo merda, amata da Dio!] Il Secondo Comandamento ci insegna: "Non farti scultura ne' immagine alcuna". Eppure, con ostinazione, l'umanita' continua a cercare, i suoi dei tra, gli esseri umani, adorando alcuni, e gettando nell'abisso dell'oblio gli altri. Alcuni perdono, la loro "divinita'" a causa di un tragico incidente, altri riescono a vivere con dignita la loro vita, malgrado la volubilita' del pubblico. [] Dio chiama tutti alla partecipazione della sua natura divina, ma, gli uomini vili, hanno scelto la religione, o l'ateismo! e tra le due scelte, è certo peggiore l'ateismo.. l'approccio più onesto è l'agnosticismo razionale.
alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

[ i satanisti ed i massoni, UE, USA, Bildenberg, corporations Rothschild, hanno perso il concetto, della democrazia, infatti, loro sono una congiura, che, è riuscita bene! ] [ a questo punto le leggi marziali sono l'unica soluzione! ] Ucraina, le ultime da Kiev. 22:51
In totale sono state sequestrate 60 corpi per granate e una sostanza chimica per preparare l'esplosivo, ha comunicato il Ministero degli Interni dell'Ucraina.
22:51. Nel fra tempo a Kiev in un garage è stato scoperto un deposito di munizioni sul luogo dello spegnimento di un incendio.
alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

19 febbraio, [ l'unico segno, che, si sta sorpassando è il vostro? voi non avete nessun diritto, di interferire, in uno Stato sovrano, che, è in lotta, contro, il terrorismo, che, voi avete alimentato! ] Gli Stati Uniti condannano nei ''termini più forti'' le violenze in Ucraina. Lo afferma il presidente americano Barack Obama, aggiungendo, che, gli Usa stanno lavorando con l'Unione europea per rispondere alla situazione in Ucraina. E sottolinea che ''ci saranno conseguenze se si oltrepasserà il segno''.
alleluia
lorenzo scarola
8 alleluia

king saudi arabia [ tu sei troppo sereno per il nucleare iraniano! ok! se, tu dichiari guerra all'Iran, subito? poi, mi convincerai, che, la vostra inimicia, non è una finzione, ma, questo, non ti renderà, comunque il mio amico! tu sei il principale nemico del regno di dio, insieme a rothschild ] 19/02/2014. SIRIA. i ribelli "pronti all'offensiva di primavera" per il controllo di Damasco. Governo, e opposizione si sfidano sul piano militare: attesa una "grande battaglia" per Daraa, provincia considerata "il cancello" per la capitale. "Migliaia" di combattenti addestrati in Giordania, dalle forze occidentali. Ban Ki-moon invita le parti a tornare al tavolo dei colloqui di pace. Damasco (AsiaNews/Agenzie). I ribelli che operano nella parte meridionale della Siria stanno organizzando una "offensiva di primavera" contro Damasco. Secondo fonti del governo e dell'opposizione, all'interno di questa offensiva è previsto lo spiegamento di quei combattenti che sono stati addestrati dalle forze occidentali in Giordania. Allo stesso tempo l'esercito regolare siriano sta riposizionando le proprie truppe nella provincia di Quneitra, nei pressi del confine israeliano, e punta a fermare l'avanzata dei ribelli a Daraa. Dal canto suo, il Segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha dichiarato che "solo i colloqui di Ginevra" possono portare la pace nel Paese e ha invitato "tutte le parti in causa" a tornare al tavolo del dialogo dopo il fallimento del secondo round di incontri. Sul campo si teme l'arrivo di migliaia di ribelli addestrati dagli Stati Uniti. Abdullah al-Qarazi, ex ufficiale dell'esercito regolare e oggi comandante ribelle, ha messo in chiaro che l'offensiva ci sarà: "La provincia di Daraa è il cancello di Damasco. È da qui che inizia la battaglia per la capitale". Per ora, ha aggiunto, "abbiamo solo la garanzia che le armi arriveranno da quelle nazioni che sostengono la rivolta contro Assad. Se le promesse saranno onorate, a Dio piacendo arriveremo nel cuore della capitale". Dall'estate del 2013, i ribelli possono vantare il controllo di parti della città di Daraa e di alcune posizioni strategiche nei pressi del confine giordano: queste potrebbero divenire il corridoio per il passaggio delle armi. Inoltre hanno formato una coalizione composta da 47 fazioni e aperto canali di comunicazione con i combattenti della provincia di Damasco e con quelli che lottano a Quneitra, nel Golan. Da parte sua, l'esercito regolare non ha intenzione di cedere: secondo un funzionario del governo, "tutto è pronto" per la battaglia di Daraa. I venti di guerra non fermano le "speranze" delle Nazioni Unite per una ripresa dei colloqui di pace. Martin Nesirky, portavoce del Segretario generale Ban Ki-moon, ha chiarito che il leader Onu "resta convinto che solo Ginevra II sia la strada da percorrere. Sta cercando di convincere le parti in causa a tornare il prima possibile al tavolo, in modo che il processo di pace possa continuare. Ma si tratta di un processo, non di un singolo evento che può verificarsi in uno o due incontri. Ci vorrà molto tempo".
alleluia
lorenzo scarola
9 alleluia

19/02/2014. COREA DEL NORD - HONG KONG [ questo arresto dimostra che sono tutte vere le accuse, del Rapporto Onu: e che Cina e COREA DEL NORD, saranno punite entrambe per avere mentito.. è Rothschild, che, lo ha mandato, per farmi maledire la Cina! ], Pyongyang, arrestato missionario cristiano: distribuiva "materiale religioso", lui si che è un vero cristiano, non io! infatti, io sono un ebreo! John Short, australiano 75enne, vive a Hong Kong, da circa 50 anni. La moglie spiega: "Al momento non sappiamo, dove sia, né quali siano le accuse formali contro, di lui. Non è un pazzo, ma una persona, che, ha a cuore la popolazione nordcoreana". Hong Kong (AsiaNews) - Il governo della Corea del Nord ha arrestato un missionario cristiano di75 anni per "distribuzione illegale di materiale religioso". John Short, di nazionalità australiana, vive a Hong Kong da 50 anni: l'arresto è avvenuto lo scorso 16 febbraio, ma la conferma è arrivata solo oggi. Secondo la moglie, Short "era consapevole dei suoi rischi quando ha deciso di andare a Pyongyang". Karen Short lavora con il marito presso la Christian Book Room, di Tsuen Wan, uno dei quartieri dei Nuovi Territori. Al South China Morning Post racconta: "Ho saputo dell'arresto solo la mattina del 18 febbraio. Si tratta di un evento fuori dall'ordinario, ma, noi siamo missionari cristiani. Mio marito sapeva a cosa andava incontro. Alla fine siamo tutti nelle mani di Dio, e noi siamo fermamente convinti di questo". La Short sembra confermare, le accuse del regime di Pyongyang: "Mio marito è un uomo, di salde convinzioni. L'arresto è avvenuto perché, portava con lui del materiale evangelico, scritto in coreano. Le autorità non erano felici di questa cosa". Il missionario cristiano aveva già visitato, la Corea del Nord: "La prima volta è andato, con un gruppo più numeroso, via treno. Questa volta ha volato da Pechino, ma, appena arrivato le autorità lo hanno interrogato più volte, nel suo albergo". Proprio durante quel primo viaggio, Short "ha tenuto, un atteggiamento trasparente riguardo la sua fede. Ha letto la Bibbia senza nascondersi, anche davanti alle guide del governo durante la visita a Pyongyang. Non è un temerario, ma, è animato dal desiderio di prendersi cura di quelle persone, che soffrono". La signora ha contattato il Consolato australiano a Hong Kong, per chiedere assistenza, ma, questo ufficio non ha contatti diretti con Pyongyang. Il caso è stato quindi girato all'Ambasciata australiana, di Seoul, che, al momento "sta lavorando con il Consolato svedese, per capire dove si trova mio marito, e quali accuse formali gli sono state mosse".
alleluia
lorenzo scarola
9 alleluia

19/02/2014. IRAQ. [Benjamin Netanyahu, il teatrino mortale, la filosofia della truffa.. questa ostilità, tra sciiti e sunnuti, è vera solo per il popolo, in realtà, è una truffa, perché, esiste un solo califfato mondiale, e tu sei morto, per questo! non potrebbe mai essere una vera alleata, la ArABIA SAUDITA, perché, proprio la sua sharia, è la tua condanna a morte! ] Quasi 50 morti in una serie di attentati a Baghdad e Hilla. Le autobombe sono scoppiate in luoghi molto frequentati: centri commerciali e stazioni di autobus. Quasi 500 i morti fra gennaio e febbraio. Il 2013 l'anno con più violenze. In aprile le elezioni legislative. Baghdad (AsiaNews) - Almeno 49 persone sono morte ieri in una serie di attentati con autobombe nella capitale e a Hilla, una città a 100 km a sud di Baghdad. La polizia ha confermato che le auto sono esplose vicino a centri commerciali e alle stazioni di autobus per colpire più gente possibile. A Baghdad gli attentati si sono concentrati nelle aree sciite della città. Il giorno prima, sempre a Baghdad, sono state uccise altre 23 persone. Secondo cifre del governo, il mese scorso sono state uccise più di 1000 persone in attacchi che miravano a obiettivi sciiti o governativi. Fonti ospedaliere e della sicurezza affermano che in questo mese di febbraio vi sono state già quasi 500 vittime. Gli attentati non vengono rivendicati da nessuno, ma si pensa che esse siano causati da gruppi sunniti che combattono il premier Al Maliki, sciita, e da gruppi fondamentalisti in relazione con Al Qaeda. In aprile vi saranno le elezioni legislative e la popolazione teme un incremento degli attentati. Dalla caduta di Saddam Hussein nel 2003, il 2013 per l'Iraq è stato l'anno più violento, superando anche le violenze del periodo 2006-2007.
alleluia
lorenzo scarola
9 alleluia

[ Rapporto Onu: è tutto vero! e la Cina, non può rischiare, di divenire mia nemica, per imporre, il veto, contro, il deferimento della Corea del Nord, alla Corte penale internazionale, la Cina non ha nessuna speranza di sopravvire, ad una guerra mondiale senza, la mia benevolenza, e per distruggere la Corea del Nord, io approvo la guerra mondiale! io ho promesso a Dio di non lasciare mostri dopo di me! ], 18/02/2014. Pechino e Pyongyang, contro, il Rapporto Onu: Complotto politico. La Commissione speciale sulla Corea del Nord presenta il Rapporto sui crimini contro l'umanità commessi dal regime dei Kim. Dopo 61 anni dalla divisione della penisola, le Nazioni Unite sottolineano le "atrocità che quel governo compie impunemente contro la sua popolazione". Analisti ed esperti: "Bella mossa, ma sarà difficile vedere un'attuazione pratica". Seoul (AsiaNews) - Il Rapporto ufficiale sulla situazione dei diritti umani in Corea del Nord ha provocato le reazioni sdegnate di Pechino e Pyongyang, che rimandano al mittente le accuse di "atrocità" e "crimini contro l'umanità" e chiedono alle Nazioni Unite di "non procedere oltre" con la richiesta di deferire il regime dei Kim alla Corte penale internazionale. Dal punto di vista formale, il governo nordcoreano non ha neanche risposto alle accuse ricordando solo di "non fare parte" degli organismi internazionali che hanno dato il via all'inchiesta (Commissione Onu per i diritti dell'uomo e Corte penale internazionale). Pyongyang ha definito la mossa "un complotto politico ordito dall'Unione Europea e dal Giappone, con la complicità ostile dell'America". La Cina è coinvolta nelle 372 pagine del Rapporto in maniera diretta: secondo molte testimonianze, l'atteggiamento cinese e la sua politica di rimpatrio forzato degli esuli dal Nord sono una forma di "complicità" nei crimini contro l'umanità. Il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino ha risposto che quella politica "fa parte di un trattato bilaterale" sul quale il Palazzo di vetro "non ha giurisdizione. Non possiamo in alcun modo accettare queste accuse". Il Rapporto è stato presentato ieri a Ginevra dalla Commissione incaricata dall'Onu di indagare sulle violazioni ai diritti umani. Essa è composta dall'australiano Michael Kirby, dalla serba Sonja Biserko e dall'indonesiano Marzuki Darusman. I risultati completi del Rapporto, che sarà reso pubblico e adottato dal Consiglio per i diritti umani dell'Onu il prossimo 17 marzo, si basano sulle parole di 80 testimoni. Questi sono stati ascoltati lo scorso anno nel corso di quattro udienze pubbliche a Seoul, Tokyo, Londra e Washington; inoltre, la Commissione ha ascoltato in via confidenziale altre 240 persone. Si tratta di esuli nordcoreani che oggi vivono nel Sud, di cui non sono state divulgate le generalità per motivi di sicurezza. Le testimonianze sono terribili: centinaia di migliaia di persone sono morte nei campi di lavoro del regime, rinchiuse a causa di motivazioni politiche, religiose o sociali. Secondo il testo, all'interno dei gulag (che conterrebbero ancora oggi circa 300mila persone) il diritto "non esiste: i lavoratori sono costretti a vivere e morire come animali, sono sottoposti a violenze sessuali e torture, sotto una perenne coercizione psicologica". La situazione non è nuova: in effetti dura da 61 anni, ovvero dalla divisione in due della penisola coreana al termine della Guerra di Corea. La parte Nord, sostenuta dalla Cina, è guidata da allora dalla famiglia Kim: il primo dittatore, Kim Il-sung, scelse una politica autarchica e isolazionista, distruggendo con la violenza i partiti politici e le religioni. Migliaia di religiosi cattolici furono costretti a partecipare alle "marce della morte" - chilometri a piedi per settimane intere - e decine di migliaia di buddisti vennero fucilati. Prima di chiudere la conferenza stampa, l'ex giudice Kirby ha dichiarato: "Il mondo non può addurre l'ignoranza come scusa per aver fallito nel porre fine alle violazioni dei diritti umani in Corea del Nord. Al termine della seconda guerra mondiale molti hanno detto che se solo avessero saputo avrebbero agito. Adesso il mondo sa. Non c'è nessuna scusa". Tuttavia, analisti ed esperti dell'area si chiedono come farà l'Onu - dal punto di vista pratico - a rendere efficaci le denunce e costringere Pyongyang a interrompere la propria politica di terrore. Una strada potrebbe essere il deferimento alla Corte penale internazionale, ma serve il voto positivo del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di cui è membro permanente (con diritto di veto) anche Pechino. Jared Genser, avvocato che patrocina le cause riguardo i diritti umani alla Corte dell'Aja ed esperto della Corea del Nord, dice: "La Commissione ha fatto un lavoro eccellente, ma, è rischioso chiedere al Consiglio di Sicurezza di intervenire. Dal punto di vista legale, una sua azione sarebbe giustificata e appropriata, ma, di fatto farà infuriare la Cina". Yun Yeo-sang, direttore del Centro dati per i diritti in Corea del Nord, cerca comunque il lato positivo: "Il Rapporto sembra aver convinto, il mondo della gravità della situazione. Ora abbiamo informazioni che prima non avevamo".
alleluia
lorenzo scarola
9 alleluia (modificato)

condanna la violenza cieca ( no! il Re della ARABIA SAUDITA, lui non è ancora cieco! è sempre bene, quando vengono uccisi i cristiani! la vita di coloro, che, sono destinati all'inferno è un dovere, per ogni vero musulmano, di ucciderli! è nella Moschea, che hanno tiato a sorte per chi si sarebbe fatto uccidere, come camikaze ). 18/02/2014, EGITTO - ISLAM. Gruppo jihadista, rivendica l'attentato, contro, i pellegrini coreani a Taba. Oggi i funerali dell'autista egiziano, copto ortodosso, morto insieme a tre coreani. L'autore è un giovane sui 21 anni, saltato con una cintura esplosiva. La Chiesa cattolica, vicina alle vittime, condanna la violenza cieca ( no! il Re della ARABIA SAUDITA, lui non è ancora cieco! ). Con gli attacchi si vuole colpire l'industria del turismo, ma anche il sostegno dato ad Al Sisi da Vladimir Putin. Il Cairo (AsiaNews) - Il gruppo jihadista Ansar Beit al-Maqdess ha rivendicato oggi l'attentato terrorista di due giorni fa nel Sinai contro un autobus di pellegrini coreani, facendo quattro morti e 14 feriti. La Chiesa cattolica egiziana ha diramato un messaggio di condoglianze per tutti gli uccisi e di vicinanza per i feriti. In una dichiarazione pubblicata su internet, il gruppo esalta "uno degli eroi di Beit al-Maqdess" che ha compiuto l'attentato. Il gruppo, con base nel Sinai, rivendica un legame con Al Qaeda ed è fra i responsabili dei maggiori attacchi contro polizia ed esercito in questi mesi, cresciuti dopo la deposizione del presidente Mohamed Morsi e la messa fuorilegge dei Fratelli musulmani in Egitto. Con l'attentato del 16 febbraio, il gruppo ha minacciato di iniziare una nuova fase nella guerra contro il nuovo governo, colpendo "gli interessi economici", legati al turismo. E' la prima volta, dopo 10 anni, che viene attaccato un gruppo di turisti in Egitto, anche se attentati e stragi sono avvenuti sotto tutti i presidenti e i governi. In questo caso, l'autobus che è stato colpito era carico di un gruppo di 31 pellegrini cristiani coreani, tutti provenienti dalla contea di Jincheon, che viaggiavano in un tour che comprendeva la Turchia, l'Egitto e Israele. La polizia ha stabilito che, il terrorista - sui 21 anni o più - è salito sul bus, e ha azionato una cintura esplosiva, che, doveva pesare sui 5-10 kg. Sul luogo dell'attentato sono stati trovati vari resti umani, allo studio per l'attribuzione. L'autobus ritornava dal monastero di santa Caterina, e stava per passare da Taba in Israele, quando, è avvenuto l'attacco. I quattro morti sono le due guide coreane, una pellegrina e l'autista egiziano, un cristiano copto ortodosso di nome Sami, il cui funerale sarà celebrato oggi. La Chiesa cattolica egiziana, ha diffuso un messaggio di cordoglio, per le vittime dell'attentato. "Preghiamo per coloro, che, sono morti - ha spiegato p. Rafic Greiche, il portavoce - e per i feriti. Ma vogliamo anche condannare con tutta la forza questa violenza cieca". L'attentato è avvenuto proprio nello stesso giorno in cui si apriva un nuovo processo contro Mohamed Morsi, accusato questa volta di aver collaborato ad attentati insieme a palestinesi di Hamas e a militanti libanesi. La nuova serie di violenze appare come una minaccia alla candidatura a presidente del gen. Abdel Fattah Al Sisi che, la scorsa settimana era stato a Mosca, ricevendo il sostegno di Vladimir Putin. Ma, è soprattutto, una minaccia a tutti gli stranieri perché, non sostengano il nuovo governo egiziano, minando uno dei cespiti più ricchi dell'economia del Paese, cioè, il turismo
alleluia
lorenzo scarola
9 alleluia

18/02/2014 11:35. [ il più grande errore strategico è separare India da Cina, renderle rivali è stato il lavoro dei satanisti americani per ucciderle entrambe! Giappone e Pakistan sono il vero nemico! ] INDIA - CINA. L'India mette "sotto controllo" la Cina, il suo esercito e i suoi rapporti con il Pakistan. I vertici militari di New Delhi hanno creato una squadra speciale, che sorveglierà Pechino dai confini "contesi" tra le due nazioni. La Cina osserva "con attenzione" la nuova alleanza tra India e Giappone, soprattutto in campo di difesa. Intanto, Islamabad spinge l'acceleratore sul corridoio economico con Pechino. New Delhi (AsiaNews/Agenzie) - L'esercito dell'India ha formato tre squadre speciali per tenere sotto controllo la Cina. Lo hanno rivelato ieri fonti militari - anonime per motive di sicurezza - all'Hindustan Times, quotidiano nazionale di New Delhi. L'obiettivo è di studiare le capacità militari di Pechino, le sue relazioni internazionali strategiche (in particolare con il Pakistan), i tentativi di soft power e le riforme economiche. Ideatore del progetto è il generale Bikram Singh, capo di Stato maggiore dell'esercito indiano. Le tre squadre - chiamate China cells - opereranno nei settori settentrionale, centrale e orientale dell'India, vicini alle zone contese tra le due nazioni. Il gruppo orientale ha base a Calcutta (West Bengal) ed è composto da sei ufficiali. Il gruppo settentrionale ha sede a Udhampur (Jammu e Kashmir) ed è formato da tre ufficiali, come quello centrale, che si trova a Lucknow (Uttar Pradesh). La creazione di questa squadra speciale segue un incontro avvenuto la scorsa settimana a New Delhi tra Yang Jiechi, consigliere di Stato della Cina, e Shiv Shankar Menon, consulente per la sicurezza nazionale dell'India. Conclusosi con un nulla di fatto, i due hanno discusso della disputa sui confini che da anni coinvolge i rispettivi Paesi. La Cina rivendica più 90mila km2 dell'Himalaya orientale; l'India accusa Pechino di occupare 38mila km2 del proprio territorio, nell'altopiano di Aksai Chin. Intanto, Pechino osserva con attenzione i rapporti tra India e Giappone. Ni Lengxiong, esperto in diplomazia militare di Shanghai, ricorda la presenza a gennaio del primo ministro giapponese Shinzo Abe come ospite d'onore alla parata per la Festa della repubblica indiana. I primi di febbraio poi, il premier nipponico è tornato a New Delhi per discutere di cooperazione nel settore della difesa, inclusa la vendita di un aereo anfibio giapponese. Accordo che ha reso l'India il primo Paese al mondo a comprare un velivolo militare a Tokyo dopo la Seconda guerra mondiale. D'altra parte, non è passato inosservato oggi l'arrivo in Cina di Mamnoon Hussain, nuovo presidente del Pakistan, nella sua prima visita di Stato al più grande partner commerciale di Islamabad. Il presidente ha già annunciato di voler ridiscutere del corridoio economico tra Pakistan e Cina, un progetto di grande importanza geopolitica per Pechino. Esso rappresenta una via molto più breve per le importazioni cinesi di greggio dal Medio oriente, e per le sue esportazioni nella regione.
alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

[o lo Stato laico, che non significa secolare, o la immediata distruzione dello Iran! ] 19/02/2014. IRAN-USA-ISRAELE. Esperti internazionali: No a nuove sanzioni contro l'Iran, Il gruppo "The Iran Project" spiega che, se vi sono nuove sanzioni, i dialoghi potrebbero fallire; la comunità internazionale si dividerebbe; a Teheran vincerebbero ancora i coservatori. Negli Usa si vuole tenere aperta la possibilità di un attacco militare insieme ad Israele. Javad Zarif: I negoziati sono l'unica via. a Vienna sono in corso i dialoghi di Teheran con le potenze 5+1 (Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia, Germania) per un accordo sul programma nucleare iraniano, che, rassicuri sul suo fine pacifico, sottomettendolo, al totale controllo dell'Onu. [ e chi è l'ONU?, vengono uccisi, ogni giorno, 300, dhimmi martiri cristiani, sotto la egida dello ONU! questo è sicuro, voi avete tradito Israele.. se, non viene abolita la sharia, bisogna fare bombarbamenti, a teppeto, su tutte le strutture iraniane, immediatamente! ]
alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

[ Bush 322 Rothschild 666 ] quante operazioni al buco dell'ano, voi avete subito? lo sanno tutti, che, ultra ottantenni non possono andare in carcere, se, non che, per casi di omicidi ripugnanti! e le pussy riot pussy, le blasfeme sacrileghe, profanatrici di chiese, quelle, si, sono buone per dei satanisti voi! ] [ 19 febbraio 2014. tennessee. Stati Uniti, suora 84enne condannata a tre anni. Una condanna che farà discutere in America. È quella di tre anni di carcere inflitta a una suora di 84 anni che insieme a due pacisfisti cattolici nel luglio 2012 protestò contro uno stabilimento nucleare.
alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

Alla vigilia della sentenza la religiosa aveva dichiarato a un giornale del Tennessee, rivolgendosi ai giudici: "Non abbiate clemenza, rimanere in carcere per il resto della mia vita sarebbe per me l'onore più grande. Spendiamo più per le armi nucleari che per istruzione, salute, trasporti, protezione civile e molti altri settori".
Gli altri due attivisti, Michael Walli, 64 anni, e Greg Boertje-Obed, 58 anni, dovranno scontare in prigione 5 anni. La loro incursione rappresentò uno scacco per la sicurezza dell'impianto.19 febbraio 2014. [ gli USA, non hanno nessun diritto, di fare i moralizzatori a nessuno, proprio loro sono lo Stato più criminale del mondo, proprio loro sono 150.000 sacrifici umani, sullo altare di satana ogni anno... che, sono loro, la CIA, NSA, che, li fanno, per non travare mai un solo responsabile! ] Stati Uniti, suora 84enne condannata a tre anni. Una condanna che farà discutere in America. È quella di tre anni di carcere inflitta a una suora di 84 anni che insieme a due pacisfisti cattolici nel luglio 2012 protestò contro uno stabilimento nucleare. La religiosa, il cui nome è Megan Rice, lo scorso anno era stata stata accusata di sabotaggio dopo aver fatto irruzione nell'impianto nucleare Y-12 National Security Complex a Oak Ridge, in Tennessee. La suora e gli altri due pacifisti hanno issato striscioni e scritto con la vernice spray: "Lavorate per la pace non per la guerra".

alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

Ucraina sul precipizio, interviene l'Ue. I ministri degli Esteri di Francia, Germania e Polonia, saranno giovedì a Kiev, per valutare la situazione dopo la strage di piazza e in vista della decisione dell'Ue di varare sanzioni contro il governo ucraino. [] non esiste un governo legittimo in Ucraina? chiudere le frontiere, e imporre la legge marziale! USA, Ue, Francia, Germania e Polonia, loro non sono la medicina, loro sono la MALATTIA!.. è colpa loro se ci sono state tutte queste rovine!
alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

[ ma, una minoranza non può spingere una maggioranza attraverso la violenza, questa è la democrazia di Kerry in Siria, quindi, io giustifico necessario, l'intervento dell'esercito, la legge marziale, e lo sgombero forzoso, di ogni barricata, il tumore, va rimosso, o il corpo sociale, morirà tutto ] 19 febbraio 2014. Ventisei morti e oltre trecento feriti. Tra questi anche il giornalista ucraino Viatcheslav Vérémii rimasto sul campo mentre documentava le proteste. È il drammatico bilancio delle ultime due giornate di scontri in Ucraina che hanno visto manifestanti e forze governative fronteggiarsi a colpi di molotov e lacrimogeni. Il momento peggiore, da quando tutto è cominciato tre mesi fa, il 30 novembre 2013, con le prime proteste in piazza per spingere il presidente a firmare il trattato di accordo con l'Ue.
alleluia
lorenzo scarola
10 alleluia

Venezuela: morta Miss ferita in proteste [ il fatto che, le morti premature, sono anime salvate per il Paradiso, questa, non è una consolazione per me! infatti io sono la legge del taglione! voi trovate il colpevole e fucilatelo, chiunque, esso demonio sia! ] Genesis Carmona, 23 anni, è stata ferita da sparo alla testa. 19 febbraio, 18:25. #CARACAS, Genesis Carmona, studentessa 23enne e Miss Turismo dello stato venezuelano di Carabobo è morta oggi nell'ospedale di Valencia dove era stata ricoverata ieri in gravi condizioni dopo essere stata raggiunta da una pallottola alla testa durante una manifestazione di protesta dell'opposizione antichavista.