Benjamin Netanyahu aronne

mi hanno cacciato da youtube? OK IL NWO è FINITO! HA DICHIARATO LA SUA RESA DI FRONTE AL MIO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE!
DECISAMENTE! YOUTUBE MI HA BLOCCATO LA PAGINA DEI COMMENTI! NON POSSO SCRIVERE E NON POSSO ANDARE A RITROSO NEI COMMENTI! non posso scegliere la opzione "dal più recente"
YOUTUBE IMPEDISCE IL MIO DIRITTO COSTITUZIONALE: AL PRIMO EMENDAMENTO, PERCHé IL REGIME ROTHSCHILD SPA NWO FMI FED BILDENBERG è IL NAZISMO!
ORE 14,50 20/10/2015
LA MIA UNICA COLPA è STATA QUELLA CHE, IO HO RIVELATO CHE, L'OBIETTIVO DELLA NATO, NON SARà PIù DISTRUGGERE RUSSIA E CINA, MA, GIUSTAMENTE, SARà DISTRUGGERE TUTTA LA LEGA ARABA!
QUINDI è SU QUESTA AFFERMAZIONE CHE MI HANNO CHIUSO IL SERVER!
MY HOLY JHWH MI è TESTIMONE, IO HO FATTO DI TUTTO PER SALVARE LA VITA DEI SATANISTI MAOMETTANI, ASSASSINI SERIALI, Maniaci religiosi, sharia IMPERIALISMO. ASSASSINI E NAZISTI NEMICI del GENRE UMANO.
MA, LORO HANNO PROPRIO MERITATO DI MORIRE!
======================
non riesco più a trovare l'accesso per il mio primo canale di youtube "lorenzojhwh"
========================
i sacerdoti di satana possono prendere il controllo del tuo computer! sono più padroni del tuo computer di te! percepiscono i tuoi sentimenti e le tue reazioni, sono creature integrate con il sistema informatico! LOL. POSSIAMO DIRE ALLORA, CHE SOFFRIVANO TROPPO LA MIA PRESENZA IN YOUTUBE! MI HANNO CACCIATO PERCHé SI SONO ARRESI! PERDENTI, SONO DEI PERDENTI! io sono calmo! infatti io posso rendere ancora più drammatica la loro condizione: e nel nome di GESù così deve essere!
=============
eppure, io non ho bisogno di internet per esprimere il mio ministero! IO SCRIVO COSì TANTO SOLTANTO, SOLTANTO, PERCHé IO SPERO DI POTER SALVARE LE LORO VITE: INFATTI, LORO NON POSSONO FARE NULLA PER OSTACOLARE LA MIA ASCESA, E NON POSSONO FARE NULLA CONTRO IL REGNO DI DIO JHWH CHE VIENE, IN QUESTO MONDO DI TENEBRE!
============
chi si è incaricato di questo blocco su youtube? QUELLA vecchia strega del nuovo direttore di youtube: ovviamente, lei è venuta sulla pagina di youtube https://www.youtube.com/user/youtube/discussion con una decina di suoi canali, e mentre, io pensavo di interloquire con lei, lei mi ha bloccato. questo NUOVO ORDINE MONDIALE è proprio gestito dai satanisti, ma, sono i FARISEI ENLIGHTENED TALMUD AGENDA, che lo comandano! ECCO PERCHé ISRAELE DEVE ESSERE UCCISO, INFATTI, FARISEI CHE SONO DA LUCIFERO TALMUD, NON GLI HANNO MAI VOLUTO BENE!
=============
In Europa quella del REGIME MASSONICO BILDENBERG l'anticristo ] la democrazia non esiste.  Le Istituzioni europee sono state concepite e organizzate per far comandare le lobby SPA BANCA CENTRALE ROTHSCHILD il dio gufo. Comandano due Presidenti: Jean-Claude Juncker e Donald Tusk non votati ed eletti da nessuno. Il Parlamento europeo, unica Istituzione che si è conquistata il consenso dei cittadini, ratifica decisioni già prese altrove o dà pareri e opinioni. Il suo coinvolgimento legislativo è ridotto ai minimi termini.
============
 adesso più saggiamente stanno pensando di disintegrare la LEGA ARaBA! ] [ "Se doveste vedere un aereo militare volare sopra la vostra testa, da qui al 6 novembre, non preoccupatevi. Sono prove tecniche di Terza Guerra Mondiale... Fino a poco tempo fa, erano sicuri di uccidere la RUSSIA E la CINA, ma, adesso più saggiamente stanno pensando di disintegrare la LEGA ARaBA! ] [ Si terrà lunedì 19 ottobre, presso l’aeroporto militare Trapani-Birgi, sede del 37esimo Stormo dell’Aeronautica Militare, la cerimonia di apertura della esercitazione NATO a larga scala Trident Juncture 2015. L’evento segnerà l’inizio ufficiale della esercitazione Trident Juncture 2015, la più importante dell’Alleanza nel corso del 2015 che avrà luogo in Italia, Portogallo, Spagna, Oceano Atlantico e mar Mediterraneo, e che vedrà coinvolti 36.000 militari provenienti da più di 30 Paesi. Tra lo Stretto di Gibilterra e il Mediterraneo centrale e i grandi poligoni di guerra di Spagna, Portogallo e Italia 30.000 militari, 200 velivoli e 50 unità navali di 33 nazioni per la più grande esercitazione NATO dalla fine della guerra fredda. Ospiti d’eccezione, i manager delle industrie militari di 15 Paesi. Molto interessati. “La prevista esercitazione internazionale Trident Juncture 2015, inizialmente pianificata per il prossimo autunno e che avrebbe portato oltre 80 velivoli e circa 5.000 militari di varie nazionalità a operare sull'aeroporto sardo di Decimomannu e a permanere nei territori circostanti per quattro settimane, è stata da tempo riprogrammata sull'aeroporto di Trapani”. L’annuncio, ai primi di giugno, è dell’ufficio stampa dello Stato maggiore dell’Aeronautica militare italiana. Trident Juncture 2015, la “più grande esercitazione NATO dalla fine della guerra fredda”, come è stata definita dal Comando generale dell’Alleanza Atlantica, avrà come centro nodale lo scalo aereo siciliano: fino al 6 novembre, cacciabombardieri, grandi velivoli da trasporto e aerei spia decolleranno dalle piste di Birgi per simulare attacchi contro unità navali, sottomarini e target terrestri e testare i nuovi sistemi di distruzione di massa. Al ministero della Difesa, a Roma, si smentisce che il trasferimento dei war games in Sicilia sia stato determinato dalle azioni di lotta dei comitati locali sardi che si oppongono all'asfissiante processo di militarizzazione della Sardegna. Eppure, in un primo momento, una nota del comando militare aveva riportato testualmente che nell'Isola “erano venute a mancare le condizioni per operare con la serenità necessaria per un’attività di tale portata e complessità, che coinvolgerà tutte le aeronautiche dei Paesi NATO”. Poi, invece, hanno spiegato che dietro il dirottamento a Trapani di uomini e mezzi alleati c’erano solo ragioni di tipo tattico o geografiche. “In relazione allo svolgimento dell’esercitazione Trident Juncture 2015 – spiega lo Stato maggiore dell’Aeronautica - la scelta della base di Trapani, unitamente ad altre aree operative nazionali utilizzate dalle altre componenti, è stata presa in considerazione per motivi eminentemente logistici, operativi e di distanze percorribili per ottimizzare le risorse a disposizione e per la pregressa esperienza maturata nel corso di altre operazioni condotte sulla base”.
http://www.ragusanews.com/articolo/57584/sicilia-al-via-la-piu-grande-esercitazione-militare-dal-dopoguerra
quelli che non sono fuggiti, SONO SALAFITI WAHHAbItI, SONO GLI STESSI CHE HANNO FATTO FUGGIRE TUTTI GLI ALTRI! ] quelli che stanno morendo sono soltanto terroristi! ] girate la testa e non guardate! devono tutti essere votati allo sterminio! [  il loro Osservatorio nazista NATO: Demonio Allah akbar, OCI ONU Amnesty  non funzionava quando ELS: esercito DI liberi terroristi siriani, profanava Chiese e faceva il genocidio dei Cristiani: di tutti i gay, di tutti gli sciiti, di tutte le minoranze, di tutti i sostenitori di ASSAD! ] [ 'A Latakia sotto i raid russi 120  tra morti e feriti, un massacro'.  la denuncia dell'Osservatorio siriano per i diritti umani che monitora la situazione in Siria: 'colpiti anche donne e bimbi'. quelli che non sono fuggiti, SONO SALAFITI WAHHADIBI, SONO GLI STESSI CHE HANNO FATTO FUGGIRE TUTTI GLI ALTRI!
======================
QUALCUNO STA IMPEDENDO IL MIO LAVORO IN YOUTUBE ] youtube mi sta impedendo di scrivere! https://www.youtube.com/user/youtube/discussion mi ha bloccato la sua pagina! e mi ha impedito di parlare ad una sua satanista, che è venuta con i suoi circa 10 canali sulla pagina di youtube! [ infatti commenti "dal più recente" non è visibile pazienza! ] adesso mi impedisce di scrivere anche sui miei siti:
https://www.youtube.com/channel/UCrUeDOf5FCRd5AXMEWRrYYQ/discussion
======================
Cristo Gesù di Betlemme a me, e morbi a tutti voi! ] VOI AVETE TRADITO JHWH ORA I DEMONI TIRANNEGGIANO CONTRO DI VOI! [ Una nota blogger australiana, dell’Hunter Valley, specializzata in articoli riguardanti la “salute” dei bambini, è stata accusata e arrestata. A breve il processo. Secondo la difesa la donna soffre della sindrome di Munchausen, disturbo psichico che porta le madri a far ammalare i propri figli per attirare l’attenzione su di loro. A riportare la notizia è il quotidiano britannico “Metro”, che spiega come la bimba ormai sia affetta da malattia genetica per la quale ora sono necessari frequenti ricoveri ospedalieri. Purtroppo, al momento le cure dei medici non sembrano sortire nessun effetto. Analisi approfondite inoltre hanno documentato la presenza di un’importante infezione. Oltre al fatto che la bambina era ulteriormente malridotta a causa di un uso costante di lassativi.
===========
TEL AVIV, 20 OTT - Un soldato israeliano è stato pugnalato nel villaggio palestinese di Beit Awa, a sud di Hebron in Cisgiordania. Lo riferisce la radio militare secondo cui le sue condizioni non appaiono gravi, mentre l'assalitore è stato colpito da spari di reazione dei militari.  [ Ban Ki-moon è lo strumento maligno del Nuovo Ordine Mondiale, il ruffiano che non deve fare fermare la agenda del Talmud, che prevede la islamizzazione della Europa e il genocidio degli israeliani ]
==================
Mo: Ban Ki-moon a sorpresa in Israele. [ Ban Ki-moon è lo strumento maligno del Nuovo Ordine Mondiale, il ruffiano che non deve fare fermare la agenda del Talmud, che prevede la islamizzazione della Europa e il genocidio degli israeliani ] Radio militare, incontrerà Netanyahu e poi Abu Mazen.  TEL AVIV, 20 OTT - Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon arriva stamattina a sorpresa in Israele dove incontrerà il premier Benyamin Netanyahu e domani il presidente dell'Autorità nazionale palestinese Abu Mazen allo scopo di ridurre le tensioni tra israeliani e palestinesi. Lo dice la Radio Militare israeliana.
==================
tutti i popoli del mondo potrebbero perdere la loro Patria: se, agli ebrei del mondo (consapevoli, consezienti O riottosi: SOPRATTUTO, PER I RIOTTOSI) verrà negata una loro Patria! ed Illuminati da Lucifero Spa Fmi SistEma massonico: TRUFFA BANCHE CeNTRALi hanno TUTTO il potere SATANICO: SOPRANNATURALE OCCULTO ESOTERICO E ALIENO, di poterci trasformare TUTTI, IN TUTTO IL MONDO, in un solo branco di pecore schiavi!  RAMALLAH, 20 OTT - Fonti ufficiali di Ramallah hanno confermato che il presidente palestinese Abu Mazen (Mahmoud Abbas) incontrerà sabato prossimo ad Amman, in Giordania, il segretario di stato Usa John Kerry. L'incontro verterà sulla situazione nella regione. Kerry vedrà domani o dopodomani Netanyahu a Berlino dove il premier israeliano sarà in visita di stato.
===============
NEW DELHI, 20 OTT - Un australiano che la settimana scorsa in India meridionale ha commesso la "leggerezza" di ostentare su una gamba un tatuaggio di Yellamma, una dea indù, e per questo ha subito minacce e violenze insieme alla sua fidanzata, è ora al centro di una vicenda in cui sono implicati la polizia indiana e anche l'ambasciata dell'Australia in India. L'incidente è avvenuto sabato a Bangalore quando Matt Keith, studente di 21 anni e la sua compagna Emily si trovavano in un ristorante vegetariano
====================
LA SUA VALUTAZIONE POLITICA è DEL TUTTO LEGITTIMA DATO IL CONTESTO DI NAZISMO DELLA LEGA ARABA! QUINDI LA VALUTAZIONE NON è NEL MERITO DEL FATTO, POICHé NOI SIAMO FELICI SE I MUSULMANI PREGANO PER NOI E CI AMANO, COSì COME NOI PREGHIAMO PER LORO E LI AMIAMO! ] [  PARIGI, 20 OTT - Arriva oggi la sentenza per Marine Le Pen, la leader del Front National che 5 anni fa aveva paragonato le preghiere degli islamici nelle strade francesi all'occupazione nazista. La Le Pen, davanti a militanti durante la campagna per la corsa alla presidenza del partito, disse a proposito delle ricorrenti scene di centinaia di musulmani inginocchiati a pregare nelle strade che si tratta "di un'occupazione. Certo, non ci sono i blindati, i soldati, ma è un'occupazione e pesa sugli abitanti"
=====================
Libia: Steinmeier, accogliere piano Leon. Ministero Esteri tedesco, continueremo sforzi paceSONO FELICE CHE QUEI CRIMINALI DI TURCHIA E ARABIA SAUDITA ABBIANO CAMBIATO IDEA DOPO LE MIE MINACIE DI IERI SULLA INDISPOBONIBILITà EI DUE GOVERNI LIBICI A DIALOGARE CON ONU .20 ottobre 2015! ] [ SWEIMEH (GIORDANIA), 20 OTT - Un invito a tutte le parti in Libia perché "colgano l'opportunità" offerta con il piano messo a punto dall'inviato dell'Onu Bernardino Leon, è stato rivolto oggi dal ministro degli Esteri tedesco, Frank-Walter Steinmeier. "C'è una proposta sul tavolo, ci sono progressi e i libici devono cogliere questa opportunità", ha affermato Steinmeier: "Noi continueremo a sostenere gli sforzi di pace".
===============
QUESTO VI FA CAPIRE LA MALVAGITà DELLA LEGA ARABA, E COME A UN POPOLO EBREO VIENE NEGATO (DA ALTRI EBREI SATANISTI FARISEI) IL DIRITTO DI ESISTERE, SOLTANTO PERCHé, IL POPOLO DEGLI EBREI HA AVUTO LA COLPA CHE DIO GLI HA PARLATO! ] "Solo per il colore della pelle": questa, in definitiva, secondo Yediot Ahronot, la ragione della morte violenta di Mila Haftom Zarhum, 29 anni, il cittadino eritreo che ieri è rimasto ucciso durante un attentato nella stazione centrale degli autobus di Beer Sheva (Neghev). Scambiato erroneamente per un complice dell'attentatore arabo - un beduino del Neghev - è stato colpito dal fuoco di un agente di sicurezza. Quindi, mentre era a terra incapace di esprimersi in ebraico, è stato ancora colpito alle gambe da spari di un agente della guardia di frontiera e percosso da persone persuase che fosse un terrorista palestinese. Su di lui sono piovuti sputi e calci. In nottata è spirato in un ospedale di Beer Sheva.    Zarhum era in Israele da quattro anni. Aveva servito nelle forze armate eritree, ma come molti altri connazionali aveva lasciato il Paese in cerca di fortuna. Era arrivato in Israele un po' per caso, dicono i conoscenti. Aveva trovato lavoro a Ein Habsor (Neghev), in una fattoria dove si coltivano i fiori. "Una persona delicata, per bene", ha detto di lui il gestore della società. "Quanto ci affligge la sua morte!". Ieri Zarhum era arrivato a Beer Sheva per estendere il visto di soggiorno. Ma si è trovato nel posto sbagliato, al momento sbagliato. Mentre nella stazione degli autobus si creava il caos in seguito agli spari di un attentatore arabo un agente di sicurezza ha visto l'eritreo e - malgrado fosse disarmato - gli ha sparato.
Giancarlo Puglia · Infermiere ritirato dal lavoro presso Clinica privata
Purtroppo e sicuramente un errore,ma e frutto di un pesantissimo clima di guerra voluto in primis dagli imperialisti USA e dalla troika europea che non fanno nulla per placare gli animi,anzi aizzano le fazioni poi pensate anche a quando tutto questo succederà anche in Italia diventata grazie al governo golpista una bolgia infernale!!!!
============================
LE CAUSE DI QUESTO ORRORE in volo, SONO DA RICERCARE NEL MODO IN CUI IL REGIME MASSONICO E BANCARIO, i più alti esperti di ingegneria sociale del cazzo, in questi secoli, HANNO CREATO LE STRUTTURE CRIMINLI DELLA NOSTRA SOCIETà! VOLO verso Dublino, giovane morde due passeggeri e poi muore PERCHé AVEVA USUTO IL SUO INTESTINO PER TRASPORTARE DOSI DI EROINA. L'autopsia ha rivelato che il brasiliano di 24 anni morto su un aereo della Aer Lingus aveva ingerito bustine contenenti droga
========================================
Israele arresta leader di Hamas. L'esercito israeliano ha arrestato la scorsa notte a Ramallah il leader politico e 'uomo immagine' di Hamas in Cisgiordania, lo sceicco Hassan Yusef. Secondo un portavoce dell'Esercito, ''ha incitato al terrorismo''. L'arresto si e' svolto senza incidenti.
=====================
Dipende da noi (è il momento di) agire...! Non è sufficiente "dire" Io sono ن, dobbiamo dimostrarlo.
I cristiani sono perseguitati a causa della loro fede in molte zone del mondo. Oggi, ora, questo avviene (ANCORA) in modo particolarmente brutale in Nigeria, Siria e Iraq. Dobbiamo inviare (ANCORA) loro aiuto URGENTEMENTE e promuovere tutti i tipi di azione per mettere in luce il problema a livello internazionale e far sì che i politici, i governi e gli organismi internazionali ne siano (più) consapevoli.
Così che essi possano intervenire in modo deciso ed interrompere subito le torture, gli assassinii, le persecuzioni, lo sterminio a cui sono sottoposti centinaia di migliaia di cristiani, a causa della loro fede. 
Puoi effettuare ora una donazione di 15, 35 o addirittura 50 euro (o di qualunque altro importo desideri) che ci permetta di inviare aiuto umanitario nella zona e di promuovere azioni efficaci per fermare questo genocidio?
clicca sul pulsante per donare https://donate.citizengo.org/it/
============================
Non sono più vergine. Perché devo aspettare fino al matrimonio? Molti di noi sono stati feriti e hanno rinunciato al vero amore, ma l'amore esiste e lo meritiamo.
http://it.aleteia.org/2015/10/19/non-sono-vergine-devo-aspettare-sesso-matrimonio/?utm_campaign=NL_it&utm_source=topnews_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Oct%2019,%202015%2007:03%20pm
Crystalina Evert, autrice di Feminidad Pura, non ha paura di parlare in base alla sua esperienza per aiutare altre ragazze a recuperare la propria purezza e a intraprendere la via dell’amore puro.
“Non dimenticherò mai il giorno in cui si è allontanato da me per l’ultima volta. L’unica cosa a cui potevo pensare era ‘Questo ragazzo se ne sta andando con qualcosa che non gli è mai appartenuto e che non recupererò mai’.
Avevo quindici anni e sapevo con tutto il mio cuore che quello era amore. Lui mi disse che se lo amavo dovevo dimostrarglielo. E io l’ho fatto. Poco tempo dopo, però, non voleva più passare del tempo con me, lo trascorreva solo con il mio corpo. Dopo di questo ho iniziato a pensare: ‘Bene, non sono più vergine, per cui che senso ha aspettare fino al matrimonio? Per me è troppo tardi’. Mentre cercavo di trovare l’amore perfetto, si susseguivano le relazioni vuote.
Ogni donna anela all’amore, ma molte di noi ne sono uscite ferite e abbiamo rinunciato al vero amore. Iniziamo a dirci che l’amore non esiste o che non lo meritiamo. Ma in realtà l’amore esiste e lo meritiamo.
La verità è che questo anelito all’amore esiste in te perché è così che Dio ti ha creata. Sei fatta per amare, Egli vuole che tu sia amata ed Egli ti mostrerà il cammino che conduce all’amore se glielo permetti.
Se hai perso la verginità, NON è troppo tardi per te!
Una volta persa è persa. È tutto quello che mi girava per la testa, perché sapevo che non avrei mai recuperato la mia verginità. Una cattiva relazione seguiva un’altra dello stesso tipo, e ad ogni rottura precipitavo in una disperazione più profonda. Dopo qualche anno in questa situazione, mi sono stancata di fuggire dalla realtà e di nascondermi dalla verità. Ero stufa di non essere mai in pace.
Dicono che quando una pecora si allontana costantemente dalla sicurezza del gregge e si mette in pericolo il pastore le spezza le gambe e se la carica sulle spalle, curandola personalmente. Quando le ossa si saranno saldate e la pecora potrà camminare di nuovo, sarà arrivata ad amare il suo pastore e ad avere talmente tanta fiducia in lui che non si allontanerà mai dal suo fianco.
Mi sentivo spezzata come quella pecora, avendo cercato più volte di fuggire da Dio in cerca dell’amore che solo Lui poteva darmi. Per il mio bene, Egli ha permesso che toccassi il fondo.
Le sue parole “Senza di me non potete far nulla” (Gv 15, 5) non avrebbero potuto essere più chiare per me. Fino a quel momento avevo pensato che senza un ragazzo non avrei potuto far nulla, ma mi sono resa conto che nessun affetto maschile può sostituire la sicurezza che ti dà il fatto di conoscere l’amore di Dio.
Mi dicevo spesso che era ormai troppo tardi per me, ma mi sono resa conto che era un’evasione, una scusa per eludere il compito di restaurare il rispetto per me stessa. Erano in realtà la mia pigrizia e il mio orgoglio a frenarmi.
Questo mi dimostrava anche che non avevo perdonato me stessa, ma tutti hanno cose nel proprio passato che vorrebbero cancellare. Chi vive vite grandiose è chi impara dai suoi errori anziché ripeterli o farsene schiacciare.
Abbi quindi più fiducia in te stessa e un po’ di fede in Dio. I rimorsi del tuo passato possono sembrare schiaccianti, ma l’amore di Dio è più grande”.
====================
i cristiani sono costretti ad emigrare, perché le società islamiche della LEGA ARABA non offrono per loro nessun futuro sociale  possibile oltre alla persecuzione! ] Iran, fede e famiglia. La storia di monsignor Ramzi Garmou. L'arcivescovo caldeo di Teheran racconta: la preghiera tra le mura domestiche e la forza della testimonianza. Oggi la sfida dell’emigrazione
================
Rothschild MERKEL EURO "no comment" ci hanno ucciso! ] [ metà degli italiani rinuncia alle spese mediche e metà dei pensionati vive con molto meno di 700, euro al mese!
=================
http://unitedwithisrael.org/watch-israels-un-ambassador-slams-palestinian-incitement  Israel’s new Ambassador to the UN Danny Danon gave a press conference during which he slammed Palestinian incitement. Danon didn’t hold back, accusing Abbas and the Palestinian leadership of “brainwashing children with incitement and hate.” As the UN council remains silent, Israeli civilians, including children, are being stabbed, bombed, run-over, stoned and murdered. He dropped a massive bombshell of truth on the UN Security Council that will make your jaw drop: An instruction guide of ‘How to Stab a Jew’ and cause the most damage. You will find yourself applauding after watching how Israel forcibly exposed the UN to the truth. Please SHARE this with everyone you know. https://youtu.be/H8wHyPNyTL4
Danon to UNSC: Abbas 'Brainwashing Children with Hatred' 
https://www.youtube.com/redirect?q=http%3A%2F%2Fwww.israelnationalnews.com%2FNews%2FNews.aspx%2F202025&redir_token=RDPwZbyGpadlGKQ9CeV4WBaVKGt8MTQ0NTQ0NzIyOEAxNDQ1MzYwODI4
Get Facebook to Remove Pages that Encourage Palestinian Terrorism
Terror tubeTell YouTube to Remove Videos that Encourage Terror
Palestinian terror attackProtest to BBC Over its Biased Reporting on Israel
anti-israel boycottProtest US United Electrical Workers Union’s Support of Anti-Israel Boycott!
Reykjavik, IcelandProtest Iceland’s Move to Boycott Israeli Goods
ACT NOW! Protest France’s Decision to Label Israeli Products from Judea and SamariaProtest France’s Decision to Label Israeli Products from Judea and Samaria
======================
in nessun modo si deve permettere ai ragazzi palestinesi di usare le fionde!  SPARATE LORO!
=======================
In a shocking, anti-Semitic diatribe, a Gaza Imam pulls out a knife and demands that Arabs go out and slit the throats of as many Jews as they can.
We have seen many violent videos asking Muslims to slaughter Jews but this one is the scariest we have seen so far.
It was reported that after this sermon, Arabs in Gaza rushed the border to enter Israel and kill Jews, resulting in Arab casualties (which Israel was blamed for).
The video below has English subtitles. We are grateful that MEMRI has provided the translation so that the world understands the kind of incitement that Arabs are hearing every day.
After you watch the video below, scroll down for instructions on how to demand that this video in Arabic be removed from YouTube immediately. http://unitedwithisrael.org/watch-gaza-imam-calls-on-muslims-to-stab-jews
WATCH: The Scariest Video You Will Ever See (Help Remove it from YouTube!)
ACT NOW: Tell YouTube to remove the video!
1) Click this link to play the Youtube video in Arabic –> https://youtu.be/bwE97kfLTOI
2) Once on Youtube (need to be connected to a Youtube/Google account), click on “More” under the video/title.
3) Click on “Report”
4) Choose “Violent or repulsive content”
5) Choose “Promotes terrorism”
6) Enter a personal message to YouTube (optional)
7) Click “Submit”
==========================
Colombia: una corona funebre come avvertimento. Sintesi: nelle zone della Colombia controllate dalla guerriglia e dai narcotrafficanti la vita dei pastori, delle loro famiglie e della comunità di cui si prendono cura è spesso messa a repentaglio. In queste circostanze il ministero di presenza di Porte Aperte risulta particolarmente importante per incoraggiare i cristiani perseguitati.
Il Pastore Javier (nome modificato per ragioni di sicurezza) viveva e lavorava in una città nel nord della Colombia, quando una banda criminale ha cominciato ad esercitare pressioni sulla comunità locale per coinvolgerla nel narcotraffico. Javier ha visto l'effetto e l'influenza che queste persone hanno avuto, in particolare sui bambini: promesse di denaro, vestiti nuovi e gadget vari sono mezzi molto efficaci per convincerli a contrabbandare la droga.
La predicazione dell'Evangelo da parte di Javier e di sua moglie nel quartiere in cui abitavano, ha suscitato le ire della banda criminale. I narcotrafficanti sanno bene che quando qualcuno si converte a Gesù Cristo smette di collaborare alle loro attività illegali. Javier ha ricevuto molte minacce di morte, ma quando i criminali hanno cominciato a seguire sua figlia, ha deciso di trasferirsi in un'altra città. "Siamo stati in grado di gestire le minacce contro me e mia moglie, ma quando hanno preso di mira i nostri bambini siamo crollati", ci ha detto.
La famiglia sperava di vivere in pace in un'altra località, ma Javier ha scoperto che i loro nomi figuravano ancora nella lista nera della banda criminale. Di nuovo in fuga la famiglia è rimasta nascosta per 150 giorni. Una corona funebre, lasciata sulla soglia della nuova casa, ha dimostrato a Javier che non erano ancora al sicuro.
Un nostro collaboratore ha conosciuto il loro caso dopo quest'ultima minaccia e ha deciso di portare la famiglia nell'ufficio locale di Porte Aperte per un periodo di riposo. L'accoglienza calorosa e l'ambiente sicuro hanno permesso loro di riposare. Sono rimasti con noi per una settimana e hanno potuto condividere i loro pesi. La famiglia ha scoperto che molti cristiani di tutto il mondo prega per loro e ha realizzato di non essere sola.
Il pastore Javier e la sua famiglia sono solo alcuni dei cristiani perseguitati che ricevono conforto, consolazione e riposo attraverso il ministero di presenza di Porte Aperte. Visitiamo i cristiani nei momenti più difficili, li ascoltiamo, e facciamo loro sapere che non sono stati dimenticati. Ascoltarli e pregare per loro aiuta questi credenti a rielaborare tutto quello che hanno vissuto e li incoraggia a rimanere fermi nella fede.
=======================
https://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/notizie/
Siria: ISIS e il video dell’esecuzione
Sequestrati, venduti, schiavizzati o giustiziati, queste sembrano essere le alternative per coloro che si definiscono cristiani nel territorio di influenza dell'IS. Un video mostra l'esecuzione di 3 ...
06-10-2015 Corea del Nord
Corea del Nord: una nazione abbandonata da Dio?
Un nostro collaboratore ha recentemente visitato una zona della Cina dove trovano rifugio molte persone che scappano dalla Corea del Nord. Proprio in questo posto ha capito che Dio non ha abbandonato ...
29-09-2015 Nepal: sradicare il cristianesimo
Attacchi dinamitardi contro chiese evangeliche dopo l'approvazione della nuova costituzione nepalese. Gli estremisti indù emettono un comunicato in cui definiscono il cristianesimo "il principale ...
22-09-2015 Nigeria (Nord)
Nigeria: una petizione in favore dei cristiani
13.000 chiese hanno cessato di esistere nel nord-est della Nigeria a causa della persecuzione anticristiana. Parte la "Campagna Nigeria", una petizione basata sull’invio di lettere al Presidente ...
15-09-2015 India
India: Dio non mi ha mai lasciata sola
Sarita (nome cambiato per ragioni di sicurezza) è una donna cristiana che a causa della sua fede è stata abusata fisicamente e psicologicamente per 13 anni prima di essere abbandonata, insieme ai suoi ...
08-09-2015 Nigeria (Nord)
Nigeria: aumentano gli attacchi
Dall'elezione del presidente Buhari, cresce la violenza in Nigeria e nei paesi confinanti Camerun, Ciad e Niger. Dati allarmanti mostrano questa escalation. Preghiamo per la Nigeria!
01-09-2015 Libia
Libia: più persecuzione, più luce!
La fonte di persecuzione dei cristiani è cambiata, sono costretti alla segretezza dall'estremismo islamico. Tuttavia sembra che il numero dei credenti ex musulmani sia in crescita 25-08-2015
Sud-Est asiatico: formazione per i cristiani indigeni
Nel sud est asiatico un gruppo di cristiani indigeni riceve da Porte Aperte una formazione specifica per resistere alla persecuzione e contemporaneamente per imparare ad evangelizzare i vicini.
18-08-2015 Birmania (Myanmar)
Myanmar: Hannah ha resistito
Hannah è una donna birmana che ha dovuto sopportare le percosse e la persecuzione da parte della sua famiglia a causa della scelta di seguire Gesù, ma è rimasta salda nella sua scelta di fede.
11-08-2015 Repubblica Centrafricana
CAR: non dimenticare i cristiani nel nord-est
Nonostante la situazione della Repubblica Centrafricana sembri essere stata dimenticata dai media occidentali, la situazione nel nord-est del Paese continua ad essere difficile per i cristiani a causa ...
04-08-2015 Etiopia
Etiopia: imam rischia la vita per seguire Gesù
Tofik, una guida islamica etiope si è convertita al cristianesimo ed ora rischia la vita per seguire Cristo. Inoltre, confrontato con la persecuzione, si rende conto che Dio utiIDF arrests senior Hamas figure Hassan Yousef
====================
The IDF and the Shin Bet intelligence agency arrested Sheikh Hassan Yousef early on Tuesday during a raid on his West Bank home. Yousef is a senior Hamas leader in the West Bank. Security forces arrested him in the Palestinian town of Beitunia, southwest of Ramallah. Yousef, 60, is involved in intensive activities aimed at inciting Palestinians to commit acts of terrorism, according to the army. The sheikh has been arrested and jailed in Israel on several past occasions. Israeli authorities accuse him of "[fomenting] violence and conflict against Israel among the Palestinian public." Soldiers from the Artillery Corps Ra'am (Thunder) battalion and units from the Binyamin territorial brigade arrested Yousef together with the Shin Bet, and took him in for questioning. Yousef's son, Mosab, worked as an undercover Shin Bet informer and is credited with foiling many deadly terrorist attacks between 1997 and 2007. His autobiography, Son of Hamas, was published in 2010. Yousef has sought asylum in the United States.lizza ogni situazione ...
====================
https://www.youtube.com/watch?v=NbCwMhV1InA .Lo seguiremos haciendo. Mientras que sea necesario, hasta que NO sea ya más necesario... No es tiempo de palabras... Mañana o pasado te mandaré otro correo sobre esto, por favor, no dejes de leerlo. Es muy importante. Un cariñoso saludo y, como siempre, mil gracias por estar ahí, siempre...
Luis Losada Pescador y todo el equipo de CitizenGO. P.D. Por favor, reenvía este correo a tus familiares, amigos, contactos. Seguro que más de uno lo entiende y te lo agradece.
Donaciones CitizenGO Español https://youtu.be/NbCwMhV1InA
=====================
http://worldisraelnews.com/watch-hamas-threatens-rid-entire-israel-jews/
Hamas cleric and TV host Sheikh Iyad Abu Funun delivers a sinister message, swearing on the Koran that the entire Land of Israel will be wiped completely clean of all Jews.
The anti-Israel rhetoric from Hamas and Palestinian leaders has increased and is the main problem responsible for the current wave of terror.
This conflict is not about the 1967 cease-fire lines as many Europeans and Americans, including President Obama, seem to think. This conflict is not about land either as many have been led to believe. Rather, this conflict is about the Palestinian desire to kill every Jew living in Israel.
As such, Hamas is using the increased terror to capitalize on its horrific goal, inciting further terrorism, resulting in additional attacks that have been plaguing Israel.
Perhaps the time has come for Israel to permanently eliminate the threat of Hamas. It is clear that they do not want to make peace with Israel.
=======================
https://www.youtube.com/watch?time_continue=28&v=wJs9bYRxpz8 
Hamas Cleric and TV Host Abu Funun: We Will Not Leave a Single Jew, Dead or Alive, on Our Land
MEMRI-TV https://www.youtube.com/watch?v=wJs9bYRxpz8
MEMRI-TV  https://youtu.be/wJs9bYRxpz8  Pubblicato il 19 ott 2015
Hamas cleric and TV host Sheikh Iyad Abu Funun recently said that he would swear on the Quran "that not a single Jew will remain on this land." He further said: "W will not leave a single one of you, alive or dead, on this land. By Allah, we will dig up your bones from your graves and get them out of this country." He was speaking on Al-Aqsa TV on October 13, 2015.
==========================
http://worldisraelnews.com/hamas-seeks-escalation-plotting-suicide-bombings-israeli-civilians/
Hamas is calling for an escalation in violence against Israelis, including suicide bombings. By: Lauren Calin, World Israel News. suicide bombing attack. An attempted suicide bombing on October 11. (Yonatan Sindel/Flash90)
Hamas has instructed its members in Nablus and Hebron to carry out suicide attacks against Israelis in the hopes of escalating the current wave of terrorism into an intifada, increasing its prominence in the Palestinian political arena. PA President Mahmoud Abbas’s political rivals with Fatah are also praising terrorism in order to improve their public standing.
Israeli officials told local media that Hamas will likely attempt a large-scale terrorist attack. A Palestinian source added that the Palestinian Authority recently arrested a Hamas cell of at least six men based in Hebron. The terrorists were found with weapons and large amounts of cash and admitted to be willing to die. The recent terrorist attacks have generally been small-scale, unorganized attacks, primarily stabbings and rock-throwing. Senior Hamas official Mahmoud al-Zahar called on Sunday for a third intifada, telling Palestinians to replace rocks and knives with guns and explosives. An escalation into more organized terrorism would benefit Hamas. Although Hamas is still the primary organizer of Palestinian terrorist attacks, it has been losing ground to lone-wolf terrorists and unaffiliated cells. An intifada would also increase Hamas’s political influence. At the same time, senior Fatah official and Abbas rival Jibril al-Rajoub praised the terrorists carrying stabbing and rock-throwing attacks, but opposed large-scale attacks due to PR considerations. “I am proud of [the terrorist attacks] and congratulate anyone who committed them,” he told Palestinian television. He noted that the international community reacts negatively to bus bombings in Tel Aviv, but that, “The world doesn’t ask about a settler or soldier who is in occupied territories at the wrong place and the wrong time. No one asks about that.”
=====================
Israeli Ambassador to the US Ron Dermer was interviewed by Fox News where he slammed international silence while Palestinian terrorists attack Israeli civilians and soldiers.
As the Fox interviwer clearly points out, the ongoing violence is based on lies perpetuated by the Palestinian Authority.
This conflict is a result of decades worth of Palestinian leadership incitement, which has, unsurprisingly, led to a Palestinian society in which mass murderers and terrorists are considered heroes!
And the conflict is NOT about  land, since the conflict has been ongoing since the 1920s when Israel was not yet a state.
What enables the conflict is silence from the world, and worse, condemnation against Israel from foreign governments that should know better. WATCH and please share with everyone you knoe – help us spread the truth!
=================
ovviamente, la FRANCIA è diventata islamico nazista! le PAROLE DI MARINA LE PEN sono legittime dato che la LEGA ARABA ci minaccia di sterminio con il nazismo della sua sharia! LE SUE PAROLE SONO UN ATTO POLITICO! infatti se la Sharia fosse abolita, soltanto allora le sue parole potrebbero essere passibili di azione discriminatoria! ] MA ORMAI NOI SIAMO NEL REGIME ISLAMICO NAZISTA BILDENBERG! "Persecuzione giudiziaria", ha commentato Le Pen. "La signora Taubira (il ministro della Giustizia francese,ndr.) ha deciso di condurre nei nostri confronti una persecuzione giudiziaria", ha tuonato Marine Le Pen, rivolgendosi al capannello di telecamere che l'attendevano al tribunale di Lione.
=================
IN NESSUN MODO, VOI FARISEI MASSONI, VOI POTETE ANNULLARE LA DECISIONE DEMOCRATICAMENTE ESPRESSA DEL POPOLO SIRIANO!  ISTANBUL, 20 OTT - La Nato sta discutendo una exit strategy per il presidente siriano Bashar al Assad che preveda la sua uscita di scena tra circa 6 mesi nel tentativo di risolvere la crisi siriana. Lo sostengono media turchi citando fonti riservate del governo di Ankara, che avrebbe dato il suo via libera a questa soluzione.
==================
PUTIN NON POTREBBE REALIZZARE QUESTA VITTORIA DELLA GUERRA MONDIALE SENZA IL MIO SOSTEGNO! Vladimir Putin che esce dalla Casa Bianca di Washington in fiamme, mentre elicotteri militari volano sopra la residenza del presidente degli Stati Uniti. E' il murales disegnato su una parete di un bar di Tiumen, nella Russia siberiana occidentale. L'immagine ha suscitato critiche sul web, ma ha avuto successo invece tra i clienti del bar, ha spiegato Filipp Fadeiev, portavoce del club. L'immagine è stata dipinta dall'artista locale Sergei Spiridonov.
===============
SE NON VOLETE LA GUERRA MONDIALE DOVETE ISOLARE GLI USA E CASTIGARE LA LEGA ARABA! ] [ Cina e Gran Bretagna sono unite da una "profonda amicizia reciproca" anche se si trovano agli estremi del continente euroasiatico. Lo ha detto il presidente cinese, Xi Jinping, parlando ai parlamentari britannici riuniti a Westminster. Il capo di Stato, che in precedenza aveva incontrato la regina Elisabetta, ha anche sottolineato come i due Paesi siano "sempre più interdipendenti e stiano diventando una comunità di interessi condivisi", a partire dai forti legami economici.
====================
Church attack routs thousands of Indonesian Christians. Published: Oct. 20, 2015 [[ la lega araba non sarebbe una minaccia per il mondo: se i farisei Rothschild non avessero deciso di tradire a morte Israele! ]]  One of the Aceh churches burned down during religious violence, October 2015. WWM
Authorities in Indonesia’s Aceh region have started to tear down churches following last week’s religious violence that left at least one person dead and forced thousands of Christians to flee.
Clashes broke out after Islamic hardliners burned down a church in Aceh Singkil on 13 Oct. According to local church leader Rev. Erde Berutu, “around 8,000” fled into the bordering province of Northern Sumatra.
Muslim residents had demanded that unlicensed churches in the area be pulled down, citing a lack of building permits, but religious and political figures – including Christians – agreed at a meeting on 12 Oct. to close the houses of worship. Police started tearing down the churches with axes and sledgehammers on the morning of 19 Oct.
Map showing Aceh and neighbouring North Sumatra provinces, October 2015
https://www.worldwatchmonitor.org/2015/10/4064222/
WWM
Indonesia has the world's largest Muslim population, although Aceh is its only province to implement Islamic Sharia law. The national government had granted Aceh autonomy as part of a 2005 peace agreement that ended decades of separatist violence. The agreement was signed eight months after Aceh was devastated by the 2004 Tsunami.
Retaliatory attacks
In July, clashes between Christians and Muslims took place in Indonesia’s eastern province of Papua, where a 15-year-old boy was killed when police opened fire on protesting Christians. News of the incident spread quickly across Indonesia, leading to a string of retaliatory attacks on Christians and churches in recent months.
On Friday 9 Oct, hundreds of Muslims including members of the hardline Islamic Defenders Front  gathered at the local authority office to demand that all churches in Aceh Singkil be closed. The group also spread text messages to incite other Muslims to demolish churches that did not have a worship building permit.
The following Monday, the office facilitated a meeting among leaders of the local communication forum, Islamic schools, and Islamic organizations. They agreed to demolish 10 of the unregistered churches over the course of two weeks, starting on 19 Oct.
But the pact was broken the next day when a 700-strong mob marched to the government offices and later torched the Indonesian Christian Church, even though it was not on the closure list.
“Every church member is guarding their own church right now [from being destroyed],” a pastor told World Watch Monitor.  Allegedly, some Christians started firing at the mob. A Muslim man was shot dead and in a clash that followed, eight others were injured by sharp weapons.
The mob retreated after the shooting, but they circulated a message that read: “We will not stop hunting Christians and burning churches. Christians are Allah’s enemies!”
Fearing more violence, an estimated 8,000 Christians fled their homes to the neighboring province of North Sumatra, with many settling in Central Tapanulu. Local churches, schools, and government offices gave them shelter.
WWM was told that the temporarily displaced Christians had very little and “desperately needed clean water, food, clothes, baby food, blankets, and medicines,” Reaching them meant driving along damaged roads through the jungle to avoid the threat of Muslim extremists. “Taking the main road [which means entering Aceh Singkil] is too perilous; Muslim extremists were guarding the border with an order to kill any Christians crossing the line,” it was explained.
In a press conference, Gomar Gultom, General Secretary of the Indonesian Fellowship of Churches, criticized the local government of Aceh Singkil for allowing the violence to take place. “The meeting between the community and religious leaders was facilitated by the state, as if endorsing civil society to carry out violence,” he said.
Gultom further regretted the law enforcers’ inability to contain the violence, although an army official reasoned that they had been outnumbered by the Muslim mob.
Following the riot, 250 police personnel were deployed to secure the area, according to National Chief Police Badrodin Haiti in a recent visit to Aceh Singkil.
Some of the 8,000 people displaced following the church burnings in Aceh Singkil, October 2015
WWM
After declaring that tensions in Aceh Singkil had subsided, local authorities began to repatriate all the displaced Christians with the help of the army, which provided vehicles and escorts. But according to Rev. Burutu, whose Pakpak Dairi Christian Protestant Church was also burned down last month, Christians remain fearful.  “There is no guarantee of safety from the state. For us, safety goes beyond the physical; it means that we can have our church back and exercise our freedom to worship .”
The agreement to demolish unregistered churches was partly driven by a ministerial decree in 2006 instructing worship houses to obtain a religious building license, which are known to contain stringent requirements. “But even after all requirements are met, many churches are still prevented from getting the permit,” a source told WWM.
The National Commission of Human Rights stated in 2013 that over 80 per cent of worship houses in the country lack such license, including mosques. But unlike churches, unregistered mosques are hardly ever contested by civil groups.
Rev. Erde and Gultom have both refuted a pact that was allegedly made between Muslims and Christians in 1979 and 2001, allowing only one church and four smaller worship houses to operate in Aceh Singkil. They point out that Christians had settled in Aceh Singkil long before the nation’s independence in 1945. Over time the number of churches in Aceh Singkil grew to 24, most of whose members originated from North Sumatra.
Indonesia ranks #47 on the 2015 World Watch List of 50 countries where persecution of Christians is most severe. Though a secular nation, Indonesia hosts the world’s largest Muslim population and has seen a rapid increase in Islamic fundamentalism and violent attacks against not only churches but also Islamic sects deemed as deviant.
=========================

 
Natny8 ore fa https://www.youtube.com/channel/UCL_UZvLaW82k8XxvH1VOB9A
cool story
UniusRei3 
UniusRei31 secondo fa
+Natny STREGA? per che cosa credi che valga la pena di combattere?
UniusRei3 
UniusRei31 secondo fa
+Natny sei tu il nuovo direttore GENERALE di youtube? perché tu presenti te stessa come una ragazza, se tu sei vecchia come me?
UniusRei3 
UniusRei31 secondo fa
+Natny sei brava a vincere i tuoi nemici soltanto a videogame? sfidami: non fuggire più, per la paura, come, tu hai fatto oggi, quando che mi hai chiuso il server di youtube!


C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo

https://www.worldwatchmonitor.org/2014/10/3434427/












Benjamin Netanyahu l'idolatra -- QUALE ESORCISTA CRISTIANO TU SEI, PER PARLARE CON IL DIAVOLO? il Re Davide? non lo avrebbe fatto! perché, la Torà punisce con la morte, coloro, che, parlano con: i poteri occulti esoterici, demonici di Illuminati, Talmud kabbalah, corano SHARIAH, i fattucchieri: farisei massoni e islamici, come tu fai! ECCO PERCHé, NON C'è PER ISRAELE, UN NEMICO PIù PERICOLOSO DI TE! SE, le bestie di satana vogliono parlare? PERCHé POI, LORO SI RIFIUTANO DI PARLARE CON ME? IO SONO QUì DA 7 ANNI, EPPURE, NESSUNA BESTIA ECCLESIATICA DI SATANA, DEMONE DI RELIGIONE, E USUROCRAZIA.. VUOLE PERMETTERSI IL LUSSO DI PARLARE CON ME: pubblicamente!.. ed adesso, sono riusciti a mettermi, contro, il mio Arcivescovo, ed io non so, come andremo a finire, perché, la Chiesa Cattolica, è una Istituzione nazista, che, al suo interno, non deve spiegazioni a nessuno! però, guarda caso, con un massone traditore come te? TUTTI VOGLIO PARLARE!
Benjamin Netanyahu -- TU SEI LA TRUFFA: il vero nemico di Israele!
Benjamin Netanyahu -- se, tu non sei pronto a combattere, tu non avrai mai, un regno per Israele, e non riuscirai mai, a fare la volontà di JHWH, che, è riunire a Gerusalemme, tutte, le 12 tribù, degli ebrei, che, sono sparse per il mondo! CINA E RUSSIA PER RISPETTO A ME, NON ENTRERANNO IN ISRAELE, SE, TU COMBATTERAI, CON (al fianco di:) SAUDI ARABIA, CONTRO, DI LORO! ma, tu per il regno di Dio JHWH nostro holy? tu avrai fallito! IL POTERE DELLE TENEBRE: Nwo-Fmi, NON TI DArà, NULLA, ATTRAVERSO, IL BUON SENSO, la tua richiesta di giustizia, non potrà essere soddisfatta, da salafiti farisei massoni, SENZA COMBATTERE, tu non darai al tuo popolo la libertà! tu NON OTTERRAI NULLA: se, tu non farai quello, che, Davide ha fatto! e combattendo, adesso, alla vigilia della terza guerra mondiale: tu comunque, non hai niente da perdere: perché, non c'è nulla, che, tu puoi fare, per i tuoi soldati! ma, tu intervenendo, forse, contro, la LEGA ARABA, tu impedirai la guerra mondiale! Più aumentano i musulmani in Europa, e più la Europa: sarà sotto il ricatto della LEGA ARABA shariah. TUTTO: i farisei massoni bildenberg gender, HANNO FATTO PER MANDARE I POPOLI EUROPEI ALLA DISTRUZIONE. ecco, perché, il tempo, è sempre contro di te! TUTTo quello, che, tu avesti potuto fare ieri? oggi sarà sempre più difficile poterlo fare! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/11/20/moitalia-e-4-paesi-uenon-demolire-case_b657e027-8ca9-42b9-88e5-9826be5fe154.html?fb_comment_id=fbc_780282442038609_780299325370254_780299325370254#f2e094a62acb9ec

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
è vero che, DEMOLIRE QUALCHE CASA è controproducente? IO NON CREDO, MA, NON è RISOLUTIVO! INFATTI, TUTTI I MUSULMANI, DEVONO ESSERE: TUTTI DEPORTATI IN SIRIA, IMMEDIATAMENTE! SOLTANTO IN QUESTO MODO, POTRANNO ESSERE LIBERATI DALL'ODIO, CHE, LA LEGA ARABA SHARIAH HA INFUSO IN TUTTI LORO! QUESTO TUTTI LO COPRENDONO CON, IL NAZISMO JIHADISTA SALAFITA OTTOMANO? è IMPOSSIBILE CONVIVERE: PER CHIUNQUE, VENISSERO MERKEL E MOGHERINI A FARSI STUPRARE, COME LE SCHIAVE DHIMMI DEL SESSO.. E POI, VEDIAMO SE CAMBIANO IDEA!
TEL AVIV, 20 NOV - Gli ambasciatori di Italia, Germania, Francia, Gran Bretagna e Spagna hanno fatto un passo formale con il governo israeliano sulla situazione a Gerusalemme esprimendo perplessità sulle demolizioni delle case dei familiari degli autori palestinesi degli attentati, definendole "controproducenti". Lo conferma all'ANSA l'ambasciata italiana. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/11/20/moitalia-e-4-paesi-uenon-demolire-case_b657e027-8ca9-42b9-88e5-9826be5fe154.html

  Lara Settantasette · Top Commentator
  Hai ragione! giocano sulla nostra ignoranza, sapendo bene che nessuno di noi conosce lo statuto del finto moderato Olp e di Hamas.... È UNA VERGOGNA... CI SIAMO ALLEATI AL NUOVO HITLER, AL NUOVO NAZISMO... E CE LI FANNO PASSARE PER MARTIRI!
  UN VERO SCHIFO!
Pierre Minesso · Top Commentator · Lavora presso Milano
per fortuna israele non terrà conto dei consigli dei vigliacchi e cagasotto europei.
  Lara Settantasette · Top Commentator
  Si... hai ragione... ma purtroppo il nostro giudizio pesa. Ogni volta che Chiesa o qualche stato premiamo i Palestinesi (avvallando le loro mire espansionistiche), aumentano gli atti terroristici contro Israele.... e i nostri bravi politici e prelati a mio parere ne sono responsabili, tanto quanto gli estremisti islamici.
Lara Settantasette · Top Commentator
VERGOGNA! CONTROPRODUCENTE È IL VOSTRO SCHIERAMENTO INCONDIZIONATO NEI CONFRONTI DEI PALESTINESI... SCHIERAMENTO CHE VI IMPONE DI FINGERE DI IGNORARE GLI STATUTI DI OLP E DI HAMAS!
RENZI!? NON ERI TU QUELLO CHE AFFERMAVA DI DOVER SOSTENERE ISRAELE? QUESTO LO CHIAMI SOSTENERE ISRAELE? SE FOSSI UN TUO FIGLIO, O TUA MOGLIE, MI VERGOGNEREI! COME MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANA.
Benjamin Netanyahu -- tu sei la negazione di tutti coloro, che, hanno lasciato le banche rothschild, per venire a morire in Israele! tu sei la negazione di tutte le profezie bibliche!
TU SEI LA PROFANAZIONE DI TUTTI I MARTIRI CRISTIANI, CHE, SONO STATI, E CHE OGGI VENGONO MESSI A MORTE IN ODIO A ISRAELE, IL REGNO DI DIO!
tu hai sputato contro il sangue di tutti gli israeliani, che, sono caduti, inutilmente, sotto i colpi dei terroristi!
Benjamin Netanyahu -- TU SEI L'ANTICRISTO DI UN CODARDO!
===================================
Celebrating the murder of Jews [ by David Suissa. A masked Palestinian distributes sweets in Rafah as he celebrates with others an attack on a Jerusalem synagogue on Nov. 18. Photo by Ibraheem Abu Mustafa/Reuters http://www.jewishjournal.com/images/made/bf20ff0b6dded448/ds_murder-celebrate_111814_539_332_c1.png
A masked Palestinian distributes sweets in Rafah as he celebrates with others an attack on a Jerusalem synagogue on Nov. 18. Photo by Ibraheem Abu Mustafa/Reuters
What happens when extremism dominates a whole society?
When I saw thousands of Palestinian civilians celebrating the cold-blooded murder of four rabbis praying in a synagogue, I had to ask myself: Could I ever imagine thousands of Jews celebrating the murder of four Muslim sheiks or four Christian priests?
I was sick to my stomach the day that a fellow Jew, Baruch Goldstein, murdered Muslims praying in a mosque. Of course, the vast majority of the Jewish world condemned the murders unequivocally. Jews didn't celebrate and hand out candy on the streets, as crowds of Palestinians did after the synagogue attack.
The public celebration of murder is a medieval moment, a sign that things have gone over the edge. It's not enough for world leaders to condemn the murders – they must condemn the public celebration of these murders.
Of course, behind these celebrations are decades of Jew-hatred that has marinated Palestinian society. Go on the Palestinian Media Watch Web site and you'll see what I mean. It is a museum of Jew-hatred and glorification of terror officially sanctioned by the Palestinian Authority.
So-called moderate leaders like Mahmoud Abbas routinely glorify murderers of Jews. So why should we be surprised when so many of his people rejoice at the atrocity of four rabbis being slaughtered while they were praying?
Just like any country, Israel has its share of haters. But in Israel, when racial tensions flare up, you have a president who's not afraid to say things like, "The time has come to admit that Israel is a sick society, with an illness that demands treatment." You can look at that comment two ways – either as confirmation of Israel's sickness or as a demonstration of Israel's culture of self-criticism. I choose the latter.
I can only imagine if Mahmoud Abbas did something similar, if he were to stand up to his people and say: "These murders are repulsive enough, but these celebrations only add dishonor to our society. They are a sickness. There is no grievance that should ever justify the celebration of murder. We must stop hating Jews and find ways to live with them in peace, security and dignity. That is the only way we will ever reach peace and the creation of our own state."
The great irony, of course, is that it is the ability and courage to call a society "sick" that creates better societies.
One wonders how Israeli President Reuven Rivlin would have reacted to the sight of thousands of Jews celebrating the murder of Muslim shieks. Is there any doubt he would have gone ballistic? Has any Palestinian leader ever even criticized the Palestinian celebration of murder?
Hatred transcends grievances. The minute a society uses its grievances to justify its hatred-- whether this grievance is occupation or terrorism-- is when a society loses. It's the brutal candor of people like Rivlin that keeps Israel from falling off the edge. When the teaching of hatred comes from the top, as it does all too often in Palestinian society, you can only feel sympathy for the children whose hearts are being poisoned.
After the attack on the synagogue in Har Nof, I received this email from a friend in Jerusalem:
"Together with the rest of Israel I heard the news of the attack in Har Nof this morning with horror, anguish and fury. A few hours later I also learned that among the dead was Moshe Twersky, a distinguished Rosh yeshiva in the Haredi world but also my friend and hevruta from Maimonides days. I just returned from his funeral, where one could see all of his worlds converge. Given the circumstances, it was telling that the thousands who gathered were totally silent, with not one cry for revenge. Thank G-d we have not followed in the footsteps of our enemies. Baruch Dayan Emet."
I reflected on that silent crowd of mourners when I saw images of Palestinians celebrating the murders. The truth is, it doesn't matter whether we say that one society is better than the next. What really matters are the values that are being taught.
And on that front, I can tell you that if you teach Jew-hatred in your schools, media and mosques, you will create an extremist society. That's something every peace lover should cry over.
David Suissa is president of TRIBE Media Corp./Jewish Journal and can be reached at davids@jewishjournal.com.
================================
Priest kidnapped, dozens killed amidst renewed violence in C. African Rep
Published: October 21, 2014 by Illia Djadi, Fr Mateusz Dziedzic, has been living in CAR since 2009, where he runs nursery schools.Fr Mateusz Dziedzic, has been living in CAR since 2009, where he runs nursery schools. Courtesy of Catholic Church in CAR, A Polish priest has been abducted by armed men in the Central African Republic, amidst rising tension which has claimed dozens of lives in recent days. Father Mateusz Dziedzic of the diocese of Tarnow, in Baboua, in the extreme west of the country close to Cameroon, was kidnapped on Oct 12 by eight members of a rebel group called the Democratic Front of the Central African People (FDPC). ''It was on Sunday evening, around 21.00, when a group of armed men broke into the parish compound and kidnapped Fr Dziedzic along with his assistant'', the Vicar General of the Diocese of Bouar, Fr Mirek Gucwa, told World Watch Monitor.
''From that moment, the kidnappers told them that they are hostages. But after negotiations, they took with them Fr Dziedzic, and left the other priest''.
Nothing has been damaged or stolen in the parish compound, he added.
The kidnappers demanded the release of their leader imprisoned in Cameroon, in exchange for Fr Dziedzic. The FDPC was initially allied with mainly Muslim Seleka rebels, but after its leader Abdoulaye Miskine fell out with the group, he fled to Cameroon, where he was arrested in Sept 2013.
Fr Gucwa has been regularly in touch with Fr Dziedzic, on the telephone, says he is in ''good health and well treated. But, after all, when you stay in the bush for a while, there are things that you are missing''.
Some medicines, drinking water and personal belongings were conveyed to Fr Dziedzic on Wednesday (September 15), through the kidnappers. The appointment to drop the package was kept - on the road between Baboua and Garoua Mboulaï.
Fr Mateusz Dziedzic, from southern Poland, has been living in CAR since 2009. Besides his pastoral responsibilities, he runs nursery schools among other social activities.
Fr Gucwa declined to comment on ''the current process'', aimed at releasing Fr Dziedzic, adding: ''the most important is that Fr Dziedzic is well treated''.
For Father Aurelio Gazzera, Bishop of Bozoum - who is currently in Bouar, the abduction of Fr Dziedzic does not come as a surprise.
''The rebels have kidnapped dozen of civilians, CAR and Cameroon Nationals, a few weeks ago but no one had moved. They thought perhaps that by kidnapping a European priest, they will attract more attention''.
Fr Gazzera, who has a wealth experience of mediation efforts with armed groups in CAR, feared that this affair may drag on a long time. But ''it depends on how the Cameroonian authorities will accede to the demand of the kidnappers'', he says.
Upsurge of violence
On October 10, a group of ex-Seleka rebels attacked the St. Anne Parish in the northern town of Dekoa, 350 km from Bangui, killing 9 people. According to witnesses, the incident was triggered by an altercation in the market the day before, when several women, believed to be wives of ex-Seleka, were harassed by a mob. The market is located in the courtyard of the parish, which also hosts hundreds of displaced people. Once they found out, their husbands attacked the camp, killing 9 people. About 50 others were injured. French troops intervened and repulsed the attack, killing 6 attackers.
Three days later (on October 13), another priest was attacked as he was about to deliver a refueling to the Parish of Dekoua. Fr Aubert was stopped at a check point by anti-Balaka militiamen, 25 km from the capital Bangui, a Catholic source told World Watch Monitor. All the foods he brought in and a large sum of money were taken away.
In Bangui, a series of incidents targeting civilians, aid workers and peacekeepers have been reported since October 7. This outbreak of violence followed a grenade attack which claimed four lives, in the 4th District, say local sources contacted by World Watch Monitor. The attacker, believed to be a Seleka rebel militia man, was killed by an angry mob, prompting a reprisal attack by Seleka.
Despite the deployment of peacekeepers since Sept 15th, tension has escalated in Bangui and other parts of the country, prompting angry reaction from residents, exacerbated by ongoing violence.
''It appears clear now there is no will by the international community to bring peace in CAR'', remarks a church leader.
''MINUSCA [the UN Peacekeeping mission] has the mandate to use force to impose peace. But this is not the case. We have already witnessed such inertia with MISCA for months before'', [the African Peacekeeping mission which preceded MINUSCA].
The recent violence caused displacement of many who had only recently returned home because they believed it was safe. Some 6,500 people were displaced by the latest outbreak of violence but that figure could be much higher, UNHCR reports.
Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services6
   CAR President names country's first ever Muslim Prime Minister
  Tensions high in CAR after church and mosque attacked
  Central African Republic Christians petition for President's removal
  Three pastors among dead in Central African Republic
  Scores killed in Central African Republic
News by, ALL NAZI ONU CRIMINALS Country SHARIAH TERRORISM FOR CHRISTIAN DHIMMI SLAVES. Afghanistan Algeria Argentina Azerbaijan Bangladesh Bhutan Bolivia Brunei Darussalam Burma Cameroon Central African Republic China Colombia Cuba Eastern Europe And Eurasia Egypt Eritrea Ethiopia Guinea Honduras India Indonesia International Iran Iraq Israel Jordan Kazakhstan Kenya Laos Lebanon Libya Malaysia Maldives Mali Mauritania Mexico Middle East Morocco Nepal Niger Nigeria North Korea Other Other Africa Other Asia Other Latin America Other Middle East Pakistan Palestinian Territories Peru Philippines Russian Federation Saudi Arabia Senegal Somalia South Korea South Sudan Sri Lanka Sudan Syria Tajikistan Tanzania Tunisia Turkey Turkmenistan Uganda Ukraine United Kingdom Uzbekistan Vietnam Yemen News by Topics Advocacy Arab Spring Blasphemy Conversion © Copyright WorldWatchMonitor 2014
 http://italian.ruvr.ru/2014_11_20/Approvvigionamento-energetico-South-Stream-tra-politica-e-la-realta-economica-7048/
This is How Arab Youth Treat Jews in The Capital of Israel Horrific to watch… Arab youth harass Jews in Jerusalem the capital of Israel https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=8Ji-j8nisgQ It appears that this video has disappeared from youtube. It seems that it's not in line with the standard Moslem propoganda which states that Israel is an apartheid state in which Arabs are humiliated and abused. In this video, just the opposite seems to be the case. A hard pill to swallow for many in the Moslem and left wing world who are always trying to present Israelis/Jews as being abusive and degrading towards the Arab population. So, who picks on who at the central bus station in Jerusalem? Horrific to watch… Arab youth harass Jews in Jerusalem the capital of Israel
                  "Con gli israeliani ho litigato spesso, di brutto, e in passato i palestinesi li ho difesi parecchio.
31 luglio 2011 alle ore 16.00
Forse più di quanto meritassero. Però sto con Israele, sto con gli ebrei. Ci sto come ci stavo da ragazzina cioè al tempo in cui combattevo con loro, e le Anne Marie morivano fucilate. Difendo il loro diritto ad esistere, a difendersi, a non farsi sterminare una seconda volta. E disgustata dall'antisemitismo di tanti italiani, di tanti europei, mi vergogno di questa vergogna che disonora il mio Paese e l'Europa. Nel migliore dei casi, non una comunità di Stati ma un pozzo di Ponzi Pilati. Ed anche se tutti gli abitanti di questo pianeta la pensassero in modo diverso, io continuerò a pensarla così." Oriana Fallaci sull'antisemitismo.
Oriana Fallaci - Fan page 15 settembre, Oggi sono otto anni dalla morte di Oriana Fallaci. E mentre noi ci chiediamo se intitolarle una via o una piazza la Sua memoria viene derisa dalle operazioni come Mare Nostrum.
Quando arriverà la fine non potremo dire di non aver avuto la nostra Cassandra.
Oriana ci manchi. https://www.facebook.com/pages/Oriana-Fallaci-Fan-page/218067168227426
Mariangela, Alessandro, Giuseppe, Paolo Piero: con commosso e infinito affetto, vi diciamo: Grazie!
«Voi - ha detto monsignor Marciano' rivolgendosi direttamente ai caduti - avete lasciato le vostre case per rispondere a una chiamata e portare avanti una missione che vi ha uniti».
Se i nostri cieli sono al sicuro dobbiamo dire grazie a Voi.
Addio, possiate riposare in pace. https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xpa1/v/t1.0-9/p526x296/10653325_827021483998655_7111226303128406375_n.jpg?oh=59c302f1fe422e9dd1d647dc311d71ac&oe=54E0753C
Abbiamo bisogno di qualcuno che racconti cosa accade in quelle terre, finanziamo in maniera indipendente questo reportage. Anche un euro, un mi piace e un commento possono far molto comodo.
Potete donare anche con la carta di credito in piena sicurezza con paypal.
Siamo in guerra cari miei, e questa è una battaglia di Civiltà. Per raccontare quello che accade, provare a risvegliare questo Occidente.
Non abbiamo ancora perso. Io ho donato, e tu?
ATTENZIONE: di questa raccolta fondi noi admin della pagina non percepiamo nulla, né abbiamo intenzione di farlo. La diffondiamo solo perché è uno dei pochi quotidiani che da oltre dieci anni appoggia pienamente le battaglie sull'islam di Oriana Fallaci. Questa campagna mira a far sapere al mondo e agli Occidentali cosa davvero accade in quelle terre. Smentire tutti i politically correct che invece dicono il contrario, che vogliono il dialogo. Abbiamo bisogno di giornalisti non collaborazionisti che raccontino questi massacri. Grazie)
Gli occhi della guerra » Cristiani perseguitati
www.gliocchidellaguerra.it
Vista l'emergenza in Iraq lanciamo un grande reportage sulle persecuzioni dei cristiani. I primi soldi raccolti saranno usati per andare in Iraq. Poi andremo in Pakistan, Siria, Repubblica Centro...
Oriana Fallaci - Fan page 28 agosto
«Rivolgo un appello ad Alex Del Piero affinchè rifiuti l'offerta di giocare in India fin quando i nostri marò non torneranno in Italia». È quanto scrive su facebook il presidente di Fratelli d'Italia- Alleanza nazionale, Giorgia Meloni. «Del Piero non ha bisogno nè di soldi nè di fama - prosegue - visto che è un simbolo indiscusso del calcio italiano e un'icona mondiale di questo sport. Una simile presa di posizione da parte sua sicuramente non passerebbe inosservata e potrebbe essere un importante segnale nei confronti del governo indiano e della comunità internazionale. Mi si dirà che non spetta a un calciatore fare quello che la politica non sa fare: nessuno più di noi è critico verso l'inerzia degli ultimi governi ma riteniamo che sia tutta l'Italia a doversi mobilitare, a partire dai suoi simboli più conosciuti», conclude.
Oriana Fallaci - Fan page
27 agosto
Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono trattenuti come prigionieri in India da 500 giorni per la colpa inesistente di aver fatto il proprio dovere in missione antipirateria a bordo di una petroliera in acque internazionali, ma anche per la colpa evidentemente grave di essere militari italiani, al servizio di governi senza onore e senza dignità.
===================
"E se dire quello che dico significa vilipendere l'Islam, Signor Giudice del mio Prossimo Processo, si accomodi pure. 5 agosto 2011 alle ore 12.26, Mi condanni pure ad anni di prigione. In prigione continuerò a dire ciò che dico ora. E continuerò a ripetere: «Sveglia, Occidente, sveglia! Ci hanno dichiarato la guerra, siamo in guerra! E alla guerra bisogna combattere»."
"Non siamo molti, lo so. Ma esistiamo. Siamo sempre esistiti. E sempre esiteremo. 3 agosto 2011 alle ore 12.46, Sotto ogni fascismo, ogni nazismo, ogni bolscevismo, ogni islamismo, ogni maccartismo, ogni cancro del cervello, ogni cancro dell'anima. E nonostante gli insulti, le messe alla gogna, le persecuzioni, le beffe, le galere, i gulag, le forche che stroncano il corpo non l'anima. Ah! Per quanto sia amaro considerarci fuorilegge-eretici-dissidenti in una società che a parole si definisce libera e democratica, noi siamo davvero i nuovi eretici. I nuovi fuorilegge. I nuovi dissidenti." Oriana Fallaci
===============================
"Intimiditi come siete dalla paura d' andar contro corrente cioè d' apparire razzisti (parola oltretutto impropria perché, il discorso non è su una razza, è su una religione), non capite o non volete capire che qui è in atto una Crociata alla rovescia. Abituati come siete al doppio gioco, accecati come siete dalla miopia, non capite o non volete capire che qui è in atto una guerra di religione. Una guerra che essi chiamano Jihad. Guerra Santa. Una guerra che non mira alla conquista del nostro territorio, forse, ma che certamente mira alla conquista delle nostre anime. Alla scomparsa della nostra libertà e della nostra civiltà. All' annientamento del nostro modo di vivere e di morire, del nostro modo di pregare o non pregare, del nostro modo di mangiare e bere e vestirci e divertirci e informarci. Non capite o non volete capire che se non ci si oppone, se non ci si difende, se non si combatte, la Jihad vincerà. E distruggerà il mondo che bene o male siamo riusciti a costruire, a cambiare, a migliorare, a rendere un po' più intelligente cioè meno bigotto o addirittura non bigotto. E con quello distruggerà la nostra cultura, la nostra arte, la nostra scienza, la nostra morale, i nostri valori, i nostri piaceri..." Oriana Fallaci, da "La rabbia e l'orgoglio"
===============================================
IO AMO LE PERSONE, IL MIO ISTINTO NATURALE è LA GIUSTIZIA, E FARE ATUTTI DEL BENE: è PER QUESTO MOTIVO CHE, IL NOSTRO CREATORE, CI HA CREATI! The Security Council's Deafening Silence. In this provocative video, the silence of the UN Council in the face of the recent reign of terror in Jerusalem is hard to bear.
 http://www.breakingisraelnews.com/24000/silence-deafening/#FJDwgVtKWT1He5WQ.99 The Security Council's Deafening Silence https://www.youtube.com/watch?v=fpZCVDkZzog
Pubblicato il 05 nov 2014
Following an increase of violent attacks by Palestinians in Jerusalem, it is outrageous that the Security Council hasn't uttered a word to condemn it
la MIA VOCAZIONE è QUELLA DI ESSERE UN COSTRUTTORE, NON UN DEMOLITORE, SE, LA SHARIAH (TEOLOGIA DEL GENOCIDIO O DELLA SOSTITUZIONE) VERRà CONDANNATA, E L'ISLAM NON SARà PIù UNA MINACCIA MORTALE CONTRO IL GENERE UMANO, POI, QUEL TEMPIO PUò RIMANERE!
E se costruissero una moschea nella vostra chiesa? La battaglia del Monte del Tempio. nov 6, 2014, Cosa direste se domani un gruppo di musulmani si impadronisse della vostra chiesa e vi dicesse che da quel momento essa diventa la loro moschea? La battaglia del Monte del Tempio è molto più importante di quanto si creda (o di quanto vogliono farvi credere)
Quello che sta avvenendo sul Monte del Tempio a Gerusalemme è qualcosa che dovrebbe far riflettere con molta attenzione il mondo cristiano. Il Monte del Tempio (o spianata delle moschee) è un luogo santo per i cristiani, per gli ebrei e anche per i musulmani. Solo che a quanto sembra ultimamene ebrei e cristiani non hanno più il diritto di accedervi per pregare, almeno così la pensano i palestinesi. La nuova campagna religiosa lanciata da Abu Mazen punta infatti con molta decisione sulla corda della fede islamica, punta a rendere il Monte del Tempio un luogo unicamente musulmano. E badate, la mossa è molto intelligente e sta ottenendo il suo obbiettivo.
Non starò a raccontare tutta la storia del Monte del Tempio e di quanto questo antichissimo luogo di culto sia stato un luogo santo per gli ebrei prima e per i cristiani poi quando ancora Maometto non era nemmeno nato, quello che mi preme sottolineare è che nessuno mai in Israele si è sognato di impedire ai musulmani di accedere al Monte del Tempio, questo perché in Israele i credi religiosi vengono rispettati anche se violenti e prepotenti. Il fatto che Abu Mazen inciti i palestinesi ad impedire agli ebrei di accedere al Monte del Tempio cioè al Muro del Pianto, uno dei luoghi più sacri agli ebrei, la dice lunga sul rispetto che hanno i musulmani delle altre religioni. E se oggi tocca agli ebrei cosa ci dice che domani non tocchi a noi cristiani? Vorrei ricordare infatti che la Basilica del Santo Sepolcro è proprio sul Monte del Tempio.
Ora proviamo per un momento a immaginare che i musulmani riescano nel loro intento di estromettere i fedeli ebrei e cristiani dal Monte del Tempio, cioè che islamizzino i luoghi religiosi a noi più cari, che domani noi cristiani non si possa andare più a visitare o a pregare alla Basilica del Santo Sepolcro e che gli Ebrei non possano andare più al Muro del Pianto. Cosa succederebbe? Ve lo dico io. Sarebbe un precedente gravissimo, qualcosa che voi non potete nemmeno immaginare. Se lasciamo ai musulmani il Monte del Tempio, che storicamente non ha alcuna rilevanza per loro, cosa impedirà domani ai musulmani di pretendere altri nostri luoghi di culto? Mi viene in mente un editoriale di qualche tempo fa di Yisrael Medad nel quale lo studioso israeliano ricordava la pretesa dei musulmani di trasformare le chiese in moschee, che è quello che poi è successo sul Monte del Tempio e come avvenne in Spagna con la cattedrale di Cordoba. Loro ce l'hanno nel sangue la mania di appropriarsi dei luoghi di culto delle altre religioni e di farli propri. E lo hanno sempre fatto in maniera violenta. Ora, provate a immaginare se arrivassero a casa vostra e vi dicessero che la vostra chiesa da oggi diventa la loro mosche e che voi non potrete più andare a pregare in quel luogo. Come reagireste? Li lascereste fare oppure vi opporreste con ogni mezzo a questo sopruso? Impensabile vero? Bene, questo che magari per voi è impensabile sta avvenendo a Gerusalemme sul Monte del Tempio. Hanno costruito una moschea su una chiesa costruita su un tempio ebraico e hanno detto che quella era roba loro. Non accettano che ebrei e cristiani, nonostante abbiano lasciato la mosche abusiva dove si trovava, vadano a pregare nei loro luoghi di culto. Per ora vogliono impedirlo solo agli ebrei perché sono furbi e sanno che se lo facessero anche con i cristiani non avrebbero il sostegno internazionale, ma state certi che noi cristiani saremo i prossimi.
E secondo voi, cosa impedisce ai musulmani di fare in Europa quello che stanno cercando di fare i palestinesi a Gerusalemme? Noi ci indigniamo per quello che fanno quelli del ISIS ai cristiani ma stiamo zitti su quello che stanno cercando di fare i palestinesi a Gerusalemme, che poi è la stessa medesima cosa. Come mai? Da cosa deriva tutta questa cecità?
La battaglia del Monte del Tempio a Gerusalemme non è solo una battaglia ebraica e/o israeliana, è una battaglia di civiltà contro i soprusi islamici che vanno avanti da secoli. Nessuno ha mai impedito ai musulmani di andare a pregare nella loro moschea abusiva, ma loro vogliono impedire a noi di andare a pregare nelle nostre chiese, nelle sinagoghe e nei nostri luoghi santi. E allora, mi dite che differenza c'è tra i palestinesi e gli estremisti del ISIS?
Articolo inviato da Antonio S., cittadino italiano di fede cristiana che da 12 anni vive a Gerusalemme.
=========
AMEM.... C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!